alice lifestyle leonardo marcopolo
spaghetti in crosta di cannolo

Spaghetti Denakeo in crosta di cannolo

spaghetti in crosta di cannolospaghetti in crosta di cannolo

Commenti

Preparazione

1
•Preparate intanto la crosta di cannolo, unendo alla farina lo strutto, un po’ di vino e di aceto rosso; impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Stirate la sfoglia e con dei coppapasta larghi e rotondi ricavate 12 cerchi che andrete ad incidere sui bordi, creando circa 8/9 tagli senza toccare il centro del disco di pasta. Unite con un po’ d’acqua due dischi tra di loro pressando bene al centro e immergeteli in olio bollente. Lasciate friggere i dischi di pasta finché si saranno dorati e riponeteli quindi su carta assorbente per rilasciare l’eccesso d’olio.
2
• In una padella fate soffriggere l’aglio con un po’ d’olio e aggiungete il tonno fresco tagliato a dadini, fate cuocere per 5 minuti, sfumate quindi con un goccio di passito e infine aggiungete i pomodorini Pachino spezzettati e i gamberi; lasciate cuocere per altri 5 minuti.
3
• In acqua bollente e salata al momento, ponete gli spaghetti Denakeo, rigirate ogni tanto e lasciate cuocere per 8 minuti.
4
• Scolate gli spaghetti e metteteli nella padella con gli altri ingredienti, spolverate il tutto con del prezzemolo tritato e fate cuocere per altri due minuti.
5
• Aiutandovi con un mestolo arrotolate gli spaghetti su un forchetta e adagiateli nelle croste di cannolo. decorate con i gamberi e gli altri ingredienti.