alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_20141128_194633

Patate e Okra in padella versione poco speziata

Vi avevo postato in precedenza la ricetta degli Okra e patate stufati …….

….. ora ci tengo a mostrarvi una versione più consona alla nostra tradizione poco abituata all’eccesso di gusto proprio delle spezie. Mostrando inoltre come è possibile ottenere una versione più corposa e meno stufata degli Okra.

 

IMG_20141128_190237

RICETTA

Ingredienti per 4 persone:

400 g di Okra

3 patate medie tagliate a cuboni

1 cipolla grossa

5 cucchiai di ghee od olio vegetale

1 cucchiaio scarso di semi di finocchio

1 cucchiaio abbondante di coriandolo in polvere

1 cucchiaino da tè di curcuma

1 cucchiaino da tè di amchur

Procedimento:

Preparo le patate precedentemente bollite non troppo morbide tagliate a cuboni (oppure tagliarle da crude e passarle 2-3 minuti in micronde in modo da renderle morbide ma non troppo), gli Okra lavati ed asciugati (importante non inserirli nella ricetta bagnati perchè l’acqua aiuta a formare la “collosità” in cottura)  tagliati a tocchi da 2 cm e la cipolla tagliata.

IMG_20141128_191558

Successivamente scaldare su fiamma alta l’olio ed inserirvi i semi di finocchio facendoli soffriggere.

IMG_20141128_191751

in seguito le cipolle e lasciar soffriggere 2 minutini.

IMG_20141128_191913

Ora il resto degli ingredienti verdure e spezie compreso l’amchur (che con la sua acidità aiuterà gli Okra nel perdere il siero colloso).

IMG_20141128_192113

Lascio a fiamma sostenuta e lascio soffriggere il tutto per 3 minuti, in seguito copro con coperchio e continuo la cottura a fuoco sostenuto ma non altissimo per non bruciare il fondo.

IMG_20141128_192821

Controllo la cottura che sarà di circa 20 minuti, quando le patate sono tenere e gli Okra non più collosi allora il piatto sarà pronto.

IMG_20141128_194047

A differenza della ricetta precedente dove le verdure sono stufate qui si possono vedere gli Okra rimanere più corposi . Consiglio questa ricetta a chi vorrebbe assaporare un gusto diverso ma allo stesso tempo delicato e per chi ha problemi ad assimilare le spezie specie come il cumino il quale rimane a volte un po’ pesantuccio.

Servite in una ciotola ed assaporare con il pane indiano insieme ad una bella tazza di yogurt!

IMG_20141128_194347

Commenti