LETTERA A ME

Cerca di migliorare ma sii meno severa con te stessa.
A volte pretendi troppo,
non ti accontenti.
Vorrei che per una volta ti potessi sentire fiera di te stessa, di ciò che sei.
Vorrei che per una volta almeno, tu riesca a vedere del positivo in ciò che ti sembra negativo.
Quante volte ti sei odiata?
Un numero infinito.
Quante volte ti sei preoccupata per tutto e tutti..
Quante volte per non ferire ti hanno ferita…
Quante volte ti sei sentita in colpa.
Di errori ne hai commessi, certo!
Ma alla fine te la sei presa sempre e solo con te stessa, per qualsiasi cosa.
Penso che sia giunto il momento di lasciar perdere un po’, di andare avanti per la tua strada senza che nessuno ti blocchi il passaggio.
Non lasciare che ti fermino, tu continua ad avere il tuo carattere, miglioralo un po’su alcuni aspetti ma non stravolgerlo.
Cerca di vedere alcune situazioni da un’altra prospettiva.
Continua a non prenderti troppo sul serio ma in modo serio.
Segui i tuoi princìpi e non calpestare nessuno per raggiungere i tuoi obiettivi, perché “sgomitare” per farsi strada non serve e non paga mai.
Abbi il coraggio delle tue azioni, sempre.
Inizia a volerti bene.
E se gli altri non ti capiranno?
E se gli altri se ne andranno all’improvviso senza darti alcuna spiegazione?
Beh, allora devi capire che è un loro problema, non il tuo, che forse per una volta sono loro ad avere un atteggiamento “sbagliato” e non tu ad avere qualcosa che non va…
E ti prego
sii meno severa con te stessa
Anita

P.S: lettera a me, sì ma anche a tutti quelli che si sentono un po’ come me

Comments

comments