PASTICCIO DI POLENTA BIANCA CON FUNGHI, SPECK E ASIAGO DOP

pasticcio di polenta bianca

La polenta bianca, sicuramente meno conosciuta di quella gialla è invece molto diffusa nella zona di Padova, Venezia e Treviso. Un pò di tempo fa, incuriosita, ho deciso di comprarla e provarla. La grana è sicuramente più piccola ed il gusto è delicato, esalta quindi meglio il sapore del condimento, proprio come in questa lasagna ( o pasticcio, come dicono i veneti) : cipolla, funghi champignon, speck, Asiago dop, parmigiano e fiocchetti di burro salato.

INGREDIENTI:

500 GRAMMI DI POLENTA BIANCA GIA’ COTTA

80-100 GRAMMI DI SPECK

UNA CIPOLLA ROSSA GRANDE

250 GRAMMI DI FUNGHI CHAMPIGNON

100 GRAMMI DI ASIAGO DOP

PARMIGIANO

BURRO SALATO

SALE

PEPE

lasagne di polenta bianca

  1. Per preparare questo piatto ho utilizzato polenta bianca già pronta, se invece avete la farina far scaldare 750-1000  ml d’acqua, prima che inizi a bollire salarla e versare a pioggia 250-300 grammi di  farina, mescolando bene in modo che non si formino i grumi.Coprire, rigirarare di tanto in tanto. Far cuocere circa 40 minuti. Mettendo 300 grammi di farina dovrebbe venire bella soda. Versare la polenta ancora calda in uno stampo da plumcake o pirofila dal bordo alto e fare freddare.
  2. Nel frattempo in una padella rosolare la cipolla tagliata, i funghi champignon e lo speck, possibilmente tutti a cubettini. Far cuocere una decina di minuti. Salare e pepare.
  3. Una volta freddata, tagliare a fettine la polenta,
  4. Per fare il burro salato basterà tenere a temperatura ambiente il burro, in modo che abbia una consistenza morbida, aggiungere del sale (io ho usato un sale nero di Cipro).
  5. Ungere una teglia con un pò d’olio e fiocchetti di burro salato, adagiare le fette di polenta bianca. Condire con cucchiaiate di cipolla, funghi e speck.
  6. Cospargere il tutto con parmigiano.
  7. Coprire con un altro strato di fettine di polenta ma questa volta coprirle solo con parmigiano ed asiago dop a cubettini.
  8. Alternare gli strati e finire con asiago dop, parmigiano, fiocchetti di burro salato,qualche cubettino di cipolla, funghi e speck ed una spolverata di pepe.
  9. Per la cottura ho coperto la teglia (in vetro) con un’altra delle stesse dimensioni ( o carta stagnola se usate un forno tradizionale), in modo che durante la cottura si formasse dell’umidità. A metà cottura togliere il coperchio e proseguire la cottura finché il formaggio si sarà ben sciolto e formi quasi una crosticina.
  10. Personalmente ho cotto la lasagna 10 minuti in forno a microonde combinato, con funzione crisp, altrimenti in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

 

Commenti