PESTO DI RUCOLA

pesto di rucola

Questo pesto, dal bellissimo colore verde intenso, mi fa tanto pensare alla stagione calda, quando si ha voglia di piatti freschi e colorati, dal gusto decisamente mediterraneo.

La scelta degli ingredienti è come sempre fondamentale: una rucola spontanea avrà sicuramente un gusto più piccantino, un ottimo olio extravergine d’oliva donerà sicuramente un tocco in più al pesto così come dei buoni pinoli.

Personalmente  uso volentieri questo pesto, sia su pasta fresca ma anche secca o cereali quali il farro, l’orzo perlato  od il grano saraceno a chicchi, sia in piatti freddi che caldi, magari accompagnato da qualche pomodorino dolce e scaglie di parmigiano…

INGREDIENTI:

100 GR DI RUCOLA FRESCA

UNA PRESA PICCOLA DI SALE GROSSO, CIRCA 6 GR (io ho usato quello integrale)

UNO SPICCHIO D’AGLIO

CIRCA 100 GR DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

40 GR DI PINOLI, LEGGERMENTE TOSTATI (saranno più saporiti), qualcuno si può lasciare da parte per decorare il piatto

CIRCA 100 GR DI PARMIGIANO REGGIANO (a chi piace si può anche diminuire la dose di parmigiano e compensarla con del buon pecorino)
 
  1. Quando si fa il pesto bisognerebbe sempre cercare di seguire un certo ordine d’inserimento degli ingredienti, per cui io  parto sempre dal sale grosso, il quale lascerà al pesto (sia di rucola che genovese col basilico) un bellissimo colore verde.
  2. L’ideale sarebbe pestarlo in un mortaio, in assenza di esso si può utilizzare il mixer.
  3. Pestare l’aglio col sale grosso e la rucola.
  4. A questo punto aggiungo poco alla volta una parte dell’olio extravergine d’oliva, il necessario affinché gli ingredienti possano pestarsi meglio.
  5. Per ultimi aggiungo i pinoli ed il parmigiano.
  6. Aggiungere il rimanente olio extravergine d’oliva.
 

 

 

Commenti