Panpepato di Natale – ricetta dolce

ll panpepato-2

Buongiorno vi sono mancata??? Eccomi sono di  nuovo con voi pronta a lasciarvi ricette natalizie dato che il Natale è alle porte e allora perché non iniziare con una ricetta tipica umbra ??? Il Panpepato. …… io vi lascio la ricetta sono sicura che se la provate lo farete tutto l’anno per quanto è buono. …..

 

Ingredienti per 24 pz:

  •  2,600 kg di frutta secca (noci,mandorle e nocciole)
  •  200 gr di pinoli
  •  200 gr di uva passa
  • 1 kg di cioccolato fondente
  • 700 gr di miele
  • 200 gr di canditi (a piacere)
  • 1/2 bustina di cacao amaro
  • 2 bicchieri di liquori misti
  • 2 tazzine di caffè bollente
  • 300 gr di farina “00”
  • un pizzico di cannella
  • mezza noce moscata
  • pepe macinato a piacere

Procediamo allora per prima cosa fate bollire il miele e lasciatelo raffreddare la riuscita di questo dolce è proprio questa perché lo tiene legato in cottura.
Prendete una grande ciotola, mettete all’interno tutta la frutta secca e con le mani gli date una grossa tritata,intanto mettete l’uva passa a bagno nei due bicchieri di liquore che avete scelto di mettere io di solito uso maraschino e cuantreau perché gli rilascia quel sapore di arancio, che mi piace però io opto per la versione senza canditi perché in casa non piacciono,  fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o se preferite al micronde .Quando vedete che anche il cioccolato è sciolto iniziate a versare tutti gli altri ingredienti per ultimo metterete il miele e la farina, dovete impastare con le mani in modo che tutti gli ingredienti si insaporiscano  tra loro, mettete una bella spolverata di pepe che è l’ingredienti principale e per ultimo versate il miele e la farina e sempre con le mani mescolate ,intanto accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 160° .
Foderate le teglie con la carta forno e con le mani formate dei mucchietti di impasto di circa 250 gr l’Uno pressateli bene e infornate i panpepati per 20 minuti. Una volta sfornati come vedete che si intiepidiscono pressateli di  nuovo, lasciateli raffreddare e incartateli con il celophane.  Io vi consiglio se volete regalarli nn li assaggiate altrimenti non li regalate più. …..
Buona giornata e alla prossima……

Commenti