Vitello andaluso ricetta rivisitata

Vitello andaluso ricetta rivisitata

E’ un piatto classico del sud della Spagna. La mia rivisitazione riporta qualche modifica rispetto alla ricetta originale. E’ venuto buonissimo e bellissimo, un vero successo!

Ingredienti per 4 porzioni

• 800 gr di vitello
• 2 spicchi d’aglio
• ½ cucchiaino di semi di finocchio
• una spruzzata di pepe bianco
• 1/2 bustina di zafferano
• q.b. di olio EVO
• 2 rametti di rosmarino
• 1 bicchiere di spumante secco
• sale

Preparazione

Sbucciate l’aglio e mettetene 1 spicchio da parte. In un mortaio, mettete l’altro spicchio d’aglio con il seme di finocchio, pepe, 1 cucchiaino di sale marino e lo zafferano. Schiacciate il tutto e mescolate con un cucchiaio di olio. Lavate ed asciugate la carne, strofinatela in modo uniforme con la pasta di spezie, coprite e lasciate riposare in frigo per 3-4 ore.
Legate l’arrosto con lo spago da cucina. Steccatelo con il rosmarino. Mettete l’olio in una teglia da forno, mettete il pezzo d’arrosto, lasciatelo rosolare in forno preriscaldato a 200 ° C , aggiungete lo spumante e portate a cottura per circa 50 minuti, avendo cura di girarlo di tanto in tanto per farlo insaporire. Se occorre, potete aggiungere ancora un po’ di spumante.
Prendete l’arrosto dal forno, avvolgetelo in un foglio di alluminio, lasciatelo riposare per circa 10 minuti, poi tagliate a fette, disponetele su un piatto di portata e servite con il suo intingolo.

Commenti