Gnocchi di pasta di pane fritti

Gnocchi di pasta di pane fritti

Fatti di pasta di “pane fritto” da servire con salumi affettati, formaggi e lardo. Ideali da consumare nelle giornate più fredde, sono un ottimo complemento per un antipasto sfizioso.

Ingredienti per 4 persone

• 500 gr di farina
• 25 ml di olio di semi di girasoli
• 25 gr di lievito di birra
• 1 pizzico di lievito in polvere per dolci
• 125 ml di latte
• 125 ml d’acqua
• q.b. di olio per friggere
• 12 gr di sale

Preparazione

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua e nel latte a una temperatura di circa 30°C e poi versate il tutto nella farina e iniziate a impastare.
Aggiungete l’olio di girasole e, verso la fine, il sale.
Continuate a impastare fino ad ottenere la pasta morbida, liscia ed elastica.
Lasciate lievitare l’impasto, coperto da un telo di plastica, a temperatura ambiente per circa 30 minuti.
Sulla spianatoia, tirate la pasta in tanti bastoncini grossi un dito, quindi tagliateli a pezzetti lunghi circa un paio di cm. Aiutandovi con una forchetta, date agli gnocchi la tipica forma.
Friggeteli in abbondante olio bollente e serviteli in uno scrigno di pasta sfoglia.
Un consiglio: Tenete disponibili un po’ di farina e di latte in più, in modo da poterli aggiungere all’impasto se necessario per ottenere la giusta consistenza, cioè un impasto liscio, elastico e che si stacchi facilmente sia dalle mani che dal piano di lavoro.
Fate riposare la pasta lontana dall’aria corrente, avendo cura di coprirla per evitare che la superficie si secchi.

Commenti