Tronchetto di petto di pollo riciclato

Tronchetto di petto di pollo riciclato

Quando compriamo il pollo allo spiedo ci rimane sempre il petto, perchè non piace a nessuno, in quanto troppo stopposo e asciutto. E allora, siccome in cucina non si butta nulla, sono ritornata al riciclo. Avevo già fatto questo tronchetto e siccome è piaciuto a tutti, lo ripropongo dandovi la ricetta

Ingredienti per il tronchetto

• 300 gr di petto di pollo avanzato
• 100 gr di pane casareccio
• 100 gr di parmigiano
• 3 uova
• prezzemolo
• sale

Ingredienti per la salsa

• 200 gr di pomodori pelati
• 1 cucchiaio di concentrato
• 2 alici
• 1 pizzico di zucchero
• 1/2 cipolla tritata
• 1 cucchiaio di aceto di vino rosso
• sale

Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti fatti a pezzi nel frullatore e fateli a piccoli pezzi. Ungete la carta stagnola, mettete il condimento dentro e avvolgetelo come un tronchetto. Mettete il tronchetto in forno caldo a 190°C per 15 minuti.
Nel frattempo, in una pentola mettete a rosolare nell’olio la cipolla tritata con le alici, aggiungete i pelati, il concentrato sciolto in un po’ d’acqua calda, un cucchiaio di aceto rosso, un pizzico di zucchero, poi aggiustate di sale e portate a cottura per 10 minuti.
Sfornate il tronchetto di carne dal forno, tagliatelo a rotoli spessi di circa 2 cm e servite nei piatti con il sugo di pomodoro che avete preparato prima.

Commenti