Vellutata di baccelli di piselli novelli

Vellutata di baccelli di piselli novelli1

Vellutata di baccelli di piselli novelli2 Vellutata di baccelli di piselli novelli3Maggio è il mese migliore per consumare i piselli novelli, sono più dolci, teneri e succosi. I migliori sono quelli del contadino vicino di casa. Attenzione però, per gustarli al meglio, è importante comprarli freschissimi e appena raccolti, quindi è necessario controllare che la buccia del baccello sia liscia e di colore verde brillante. Inoltre ricordiamoci sempre di prepararli entro 12 ore dall’acquisto, sarebbe un peccato rovinare una merce tanto squisita.
Un trucco come cucinarli è preparare un soffritto di olio, cipollotto e prosciutto cotto, farlo raffreddare, poi unirvi i piselli e prezzemolo fresco.

Ingredienti per 4 porzioni

– 900 gr di piselli freschi biologici
– 1 cipollotto
– 1 patata
– 2 fette di prosciutto cotto
– olio Evo
– prezzemolo
– maggiorana
– pepe
– sale
Procedimento

Sgranare i piselli. Lavare i baccelli e togliere i filamenti eventualmente presenti lungo i lati. Tagliarli a pezzettini di 2 cm e porli in una pentola con la patata sbucciata, lavata e tagliata a cubetti. Aggiungere 1 litro di acqua e portare a cottura aggiungendo acqua all’occorrenza.
In una padella mettere un po’ di olio e soffriggere il cipollotto finemente tritato, sfumare con un po’ di vino bianco secco e far intiepidire per poi unire i piselli. Portarli a cottura con un poco di acqua dei baccelli, salare e impepare per poi gustarli come contorno.
Frullare i baccelli con le erbe aromatiche, passarli al passaverdura fine. Regolare di sale e pepe.
Decorare la vellutata con fette di prosciutto cotto tostato, un filo d’olio e qualche pisello.

Commenti