Melanzane della nonna antica ricetta

Melanzane della nonna antica ricetta

Le melanzane della nonna antica ricetta sono ripiene intere e hanno il tappo. Sono una un’antica ricetta della tradizione contadina tramandata da diverse generazioni. La ricetta riprende il nome dal dialetto apricenese di “mulagniem arrchien” ed è la versione classica delle melanzane ripiene intere col tappo, preparate un tempo dalle nostre nonne.

Ingredienti

• 4 melanzane
• 1 barattolo di pomodori pelati
• 2 pomodori freschi
• 200 gr di mollica di pane raffermo
• 100 gr di pecorino grattugiato
• 2 uova
• olio evo pugliese
• aglio
• origano
• prezzemolo
• sale

Preparazione

Lavate e asciugate le melanzane. Tagliate la calotta superiore e tele tela da parte, perché servirà da tappo finale.
Con l’aiuto di un coltello incidete il bordo delle melanzane ed estraete la polpa aiutandovi con un cucchiaino, ruotando dentro in senso orario, facendo attenzione di non bucarle. Tritate la polpa a pezzetti piccoli piccoli o con un coltello o con la mezzaluna, mettetela in una ciotola, salatela e tenetela da parte.
Se volete togliere il sapore amaro delle melanzane, fate così: portate ad ebollizione una pentola con acqua salata, mettetele a cuocere per 5 minuti, poi toglietele e poggiatele a scolare capovolte su un canovaccio.
Lavate la polpa, strizzatela e mettetela in una padella su fuoco con un po’ di olio. Fatela rammorbidire e mettetela in una ciotola, aggiungetevi il pane sbriciolato, il formaggio, il prezzemolo tritato e l’aglio (se gradito), un po’ di olio, le uova, un pizzico di sale, i pomodori freschi fatti a pezzetti ed un pizzico d’origano. Mischiate bene l’impasto, farcite le melanzane aiutandovi con un cucchiaino. Evitate di riempirle a raso, lasciate lo spazio sufficiente per inserire il tappo capovolto, in modo che non provochi rotture.
Intanto in una pentola preparate un sugo di pomodoro molto liquido condito con un po’ di olio e aglio, abbassate la fiamma, fate sobbollire, sistemate le melanzane nel tegame con il sugo e portate a cottura. Quando sono cotte toglietele dal tegame e tenetele a caldo da parte.
Servitele tiepide con un po’ del loro sughetto.
Il sugo che si ottiene è molto saporito e ideale per condire la pasta.

Commenti