Crostini di pane con paté di fegato di polpo

Crostini di pane con paté di fegato di polpo0

Una delle qualità del polpo è quella di essere quasi interamente commestibile, riducendo gli sprechi e facilitando la pulizia. Il nero del polpo risiede all’interno di una ghiandola contenuta nella testa, removibile per creare piatti saporiti. Le modalità sono le stesse del nero di seppia.Crostini di pane con paté di fegato di polpo1Crostini di pane con paté di fegato di polpo2 Crostini di pane con paté di fegato di polpo3 Crostini di pane con paté di fegato di polpo4

Ingredienti e dosi per 2 persone

  • 3 fegatini di polpo
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio Evo
  • prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di capperi tritati
  • peperoncino
  • sale

Procedimento

Pulire il polpo prendendo solo il fegato che si trova  all’interno della testa e si presenta

come una sfera di color marroncino. Fare molta attenzione a non rompere la pellicola che lo protegge.

In una casseruola fate soffriggere l’aglio finemente tritato con l’olio extravergine di oliva, aggiungete i fegatini di polpo, schiacciateli e mescolate con cura di tanto in tanto, insaporite con il peperoncino e i capperi tritati, aggiustate di sale. Quando i fegatini di polpo saranno divenuti un composto omogeneo, aggiungete il prezzemolo tritato finemente, preparate i crostini di pane e servite bel caldo.

Commenti