alice lifestyle leonardo marcopolo
trastevere-pizzeria

Roma e le sue attrazioni culinarie – Guida delle migliori pizzerie

L’origine della nostra amata pizza è un tema discusso anche tra gli italiani. Fu a Roma o a Napoli? Chi lo sa esattamente? Se visitate Roma e volete mangiare una buona pizza, questa guida vi sarà molto utile.  Il fatto è che, semplicemente, non possiamo resisterle. Io l’amo in tutte le sue varianti, ma la maggiore tentazione è quando è calda, con il bordo croccante e ultra sottile, cioè, alla Scrocchiarella, e come solo alcuni locali di Roma sanno prepararla. La pizza al taglio (in fette o tranci), tuttavia, in questa città si trova ad ogni angolo, e ho provato molte varietà (forse troppe!) nel mio breve viaggio. Pertanto, sono mi sento sufficientemente accreditato per raccomandare le seguenti pizzerie:

 

  1. Ai Marmi Pizzeria

Viale di Trastevere, 53/57, chiusa il mercoledì.

pizzeria ai marmi(Foto: Rosa G. Pizzeria Ai Marmi Roma)

Di gran lunga la migliore pizza che abbia mai mangiato a Roma è servita a “Ai Marmi“. Questo trafficato locale pizzeria si trova sulla strada principale del quartiere storico di Trastevere, vicino ad un Mc Donalds. Mentre aspettavo nel suo semplice interno, sono stato testimone di un caotico avanti e indietro di camerieri, ma questo ambiente tanto vivace evoca chiaramente l‘essenza tradizionale di Roma. Fai in modo che un cameriere prenda nota rapidamente della tua presenza, altrimenti rimarrai in attesa per l’eternità!

 

pizza di ai marmi(Foto: Rosa G. Pizzeria Ai Marmi)

 

2 – Forno Campo de’Fiori

Piazza Campo de’Fiori, chiuso la domenica.

Forno Campo di Fiori(Foto: Rosa G. Forno Campo de Fiori)

Voglio condividere un luogo segreto, un Forno (panetteria), che nemmeno mostra un numero civico sulla porta. L’ho scoperto mentre percorrevo il percorso dal Pantheon, per caso. L’odore di lievito fresco mi ha attratto subito, e non sono rimasto deluso, anzi! Offre una grande varietà di gusti e piatti che includono anche la pizza più lunga di Roma: è il “Forno Campo de ‘Fiori“. Consiglio vivamente di provare la pizza bianca. Se hai ancora spazio e non vuoi passare al dolce, devi assolutamente assaggiare il suppli! Sicuramente conosci bene il gusto della pizza, piatto italiano preferito dai non-italiani, però non hai idea di quanto siano deliziose queste polpette di riso!

 

pizza al taglio(Foto: su-lin Pizza Campo de’ Fiori)

 

3.Pizzarium

Via della Meloria 43, aperto tutti i giorni.

Pizzarium(Foto: Ben Hinc Pizzarium Roma)

Questa pizzeria con un’atmosfera rustica tipica, appartiene a Gabriele Bonci, il famoso “Michelangelo della pizza” e solo per questo motivo, vale più che la pena una visita. Come copertura della massa, lavorata in modo unico, la sua famosa pizza utilizza ingredienti dai classici ai più sorprendenti, tra cui uva passa, finocchio o coniglio! Il ristorante Pizzarium è po’ fuori dal centro di Roma però vi si arriva perfettamente in metro. Inoltre si trova a pochi passi dal mio hotel a buon mercato preferito, l’”Albatros Vittoria Vaticano” (21 euro a notte).

 

Pizza Pizzarium(Foto: Kirk K Pizzarium – pizze varie)

Commenti