Fiammiferi di Polenta fritta con Salame e Pecorino (Scagliozzi Napoletani)

pizza di carciofi e vignarola 012 002

Collage13

Facciamo dei fiammiferi di polenta fritti con salame e pecorino, noi a Napoli li chiamiamo “Scagliozzi” anche se quelli che si fanno nelle friggitorie sono più irregolari e spesso senza ripieno, sono un piatto che viene fatto anche nel periodo di Carnevale e nei giorni di festa

Sono saporiti e sfiziosi da servire come antipasto o da inserire in una frittura all’italiana

 Per la Video Ricetta Clicca Qui

 

Immagini4

Ingredienti per 4 Persone

  • 150gr di farina di polenta cruda o precotta,
  • 50gr di salame dolce tipo napoletano,
  • 40gr di pecorino grattugiato,
  • pepe,
  • sale,
  • 250 – 300gr circa di acqua,
  • olio di arachidi o di girasole per friggere,
  • farina di semola rimacinata

 

PREPARAZIONE

 

Immagini6

 

 

Mettiamo in una pentola di alluminio o antiaderente, meglio ancora di rame, dell’acqua in ugual peso della polenta, saliamo leggermente e appena bolle buttiamo di un sol colpo la polenta, giriamo subito facciamo assorbire l’acqua sempre girando e poi un po alla volta aggiungiamo altra acqua calda fino ad arrivare a fine cottura dovrà essere bella soda, aggiungiamo il pecorino e il salame tagliato a dadini molto piccoli e il pepe .La cottura varierà asseconda se abbiamo usato polenta cruda ( 30 – 40′) o quella precotta 5′ circa

 

Immagini8

 

 

 

Fatta la polenta ungiamo un vassoio con olio evo e versiamola dentro allargandola con le mani umide. stando attenti a non bruciarci facciamo un quadrato alto circa un dito

Lasciamo raffreddare

Immagini9

 

 

Fredda tagliamo delle strisce larghe circa 2 – 3 cm e poi da queste ritagliamo dei fiammiferi in modo obliquo della larghezza di 1 cm 1/2

 

Immagini10

 

 

Mettiamo in una padella alta e larga abbondante olio, una volta ben caldo infariniamoli con la farina di semola, in modo che gli scagliozzi non schizzino, una volta belli dorati alziamoli e passiamoli su carta assorbente

Se li friggiamo prima possiamo scaldarli nel forno riscaldato a 220° poi spento, mettiamoli per 2-3′

Immagini14

 

photo Clicca Qui per  Iscriverti al mio Canale e Riceverai via email le Video Ricette che man  mano Pubblicherò

Commenti