alice lifestyle leonardo marcopolo
sdc10726a-1024x671

Casatiello e Tortano

Il casatiello deriva da “caso”, che in dialetto napoletano vuol dire formaggio.

E’ una torta salata tipica della Pasqua, ma che io preparo in qualsiasi periodo dell’anno. Le varianti sono numerose: regionali, locali e familiari. C’è chi aggiunge la mortadella o il prosciutto cotto, in effetti può essere un modo gustosissimo per eliminare dal frigo piccoli avanzi di formaggi e di salumi.

Il casatiello e il tortano sono molto simili, si differenziano sostanzialmente dal fatto che le uova nel tortano si fanno sode e si mettono a pezzi nel ripieno.

Il casatiello invece ha 4 o più uova appoggiate sulla ciambella, sostenute da due strisce ortogonali di pasta, che rappresentano la croce.

Questa è la mia ricetta

Ingredienti

500 g di farina 0

300 ml di acqua

1/2 cubetto di lievito di birra

o 200 g di lievito madre

7 g di sale

pepe a piacere

2 cucchiaini di zucchero

120 g di strutto

100 g di formaggio grattugiato ( pecorino e grana padano)

200 g di salame tipo Napoli

100 g di formaggio dolce tipo scamorza

100 g di provolone a piacere

2 uova sode per il Tortano

4 uova fresche per il Casatiello

Buon Appetito!

 

Preparazione

1. Lavorare una parte della farina con il lievito e 100 g di acqua, formare un panetto e far lievitare in frigo anche per una notte.  Aggiungere poi il sale, il pepe, un cucchiaio di strutto, lo zucchero, la farina rimanente e 200 g di acqua e lavorare energicamente l’impasto su un piano da lavoro per 10-15 minuti, fino a formare un panetto liscio. Far lievitare in un contenitore coperto con pellicola trasparente fino a quando avrà raddoppiato il volume.

2. Per l’impasto con il lievito madre, mescolare in una ciotola l’acqua, la farina, il sale, il pepe, lo zucchero e il lievito madre. Cominciare a impastare e aggiungere 50 g di strutto. Su un piano da lavoro infarinato, lavorare l’impasto con le mani. Formare un panetto e far lievitare in un contenitore coperto fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.SAMSUNG DIGITAL CAMERA

3. Intanto preparare il ripieno, tagliando il salame e i formaggi a tocchetti.

4. Quando l’impasto avrà lievitato, stenderlo con il mattarello.

5. Spennellare con lo strutto rimasto, distribuire il salame, il formaggio grattugiato e quello tagliato a tocchetti. Se avete intenzione di preparare il tortano aggiungete al ripieno anche le uova sode a pezzetti.

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

6. Arrotolare

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

7. Poggiare in uno stampo a ciambella unto con lo strutto.

Per il casatiello, prendere le uova fresche ben lavate e asciugate, premerle delicatamente sulla superficie dell’impasto e bloccarle con striscioline di pasta ( Questa volta ho deciso di prepararlo senza uova).

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

8. Far lievitare per almeno tre ore.

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

 

9. Cuocere in forno caldo a 180-200°C per circa 1 ora

.SAMSUNG DIGITAL CAMERA

 

Commenti