alice lifestyle leonardo marcopolo
SAMSUNG DIGITAL CAMERA

Tagliatelle in crosta con piselli e prosciutto

Le tagliatelle con piselli e prosciutto sono una sfiziosa e gustosa pasta da preparare al forno. E’ una classico primo piatto che generalmente preparo nelle giornate di festa e quando ho amici a cena. Inoltre se volete arricchirlo e renderlo ancora più importante, vi consiglio di usare la pasta sfoglia come contenitore, farete un figurone! Ha inoltre un grande vantaggio, si può preparare in anticipo e all’ultimo infornare il tempo necessario per la gratinatura.

Ingredienti

250 g di tagliatelle all’uovo

1 confezione di pasta sfoglia (facoltativo)

250 g di panna fresca

80 g di formaggio grattugiato(grana o parmigiano)

150 g di prosciutto a cubetti Fratelli Beretta

50g di pancetta a cubetti Fratelli Beretta(facoltativo)

500 g di piselli fini congelati

cipolla

olio extra vergine

sale

pepe

latte se necessario

burro per la teglia

 

Preparazione

1. In una padella cuocere i piselli congelati con l’olio, la cipolla tritata, la pancetta, il sale e se piace il pepe. Far cuocere a fiamma bassa per pochi minuti. Appena cotti, spegnere e lasciare raffreddare.

2. Lessare la pasta in acqua bollente e salata, per metà del tempo di cottura richiesto.

3. Condire in una ciotola la pasta con la panna, la metà del formaggio, una parte dei piselli, il prosciutto cotto. Mescolare e se serve aggiungere del latte per rendere il condimento più cremoso.

IMG_8944a

4. Se avete scelto di prepararle con la pasta sfoglia, rivestite con la stessa la pirofila e poi riempire con le tagliatelle, aggiungere il restante formaggio, il pepe se piace e gratinare nel forno molto caldo (200-220°C). Un consiglio, cuocetele nella parte bassa del forno, così anche la sfoglia si cuocerà e diventerà croccante.IMG_8951a

5. Altrimenti versarle in una teglia imburrata, aggiungere il formaggio rimasto e il pepe se piace e gratinare.

IMG_8949a

IMG_8954a

IMG_8959a6. Se volete potete servire la porzione di pasta su una salsa di piselli, preparata frullando i piselli rimasti con l’aggiunta di acqua di cottura della pasta e di olio, assaggiare e se necessario aggiungere sale e pepe. Per ottenere un salsa liscia e cremosa, consiglio di setacciare il composto dopo averlo frullato.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Crostini con crema di piselli, bresaola di tacchino e pecorino – Soufflé di tagliolini con porri e brie – Pasta e patate con provola infornata

 

Commenti