alice lifestyle leonardo marcopolo
SAM_4921.jpga

Pasta con speck e asparagi

Un primo piatto gustosissimo dal libro di Mattia Poggi “La pasta detto fatto”. Un piatto facile da preparare ma, come consiglia lo chef, un’attenzione particolare allo speck, che deve diventare croccante per avere un piacevole contrasto con la morbidezza degli asparagi.

 

IMG_0324

 

Ingredienti per 4 persone

360 g di pasta(scegliete il formato che preferite)

100 g di asparagi (io ho usato quelli surgelati)

50 g di speck (io ho aggiunto due tre fettine di speck, che ho usato per la guarnizione del piatto)

1 scalogno

parmigiano grattugiato

olio extra vergine di oliva

sale e pepe

 

Preparazione

1. Se avete gli asparagi freschi, lavateli e poi pulite con un pelapatate i gambi. Tagliare le cimette e lasciarle intere, fare a pezzi i gambi, scartando la parte bassa che è troppo dura. Intanto in una padella far tostare lo speck tagliato a listarelle, togliere e tenere da parte.

SAM_4906

 

2. Nella stessa padella mettere due tre cucchiai di olio, lo scalogno tritato e un cucchiaio di acqua, far appassire a fiamma bassa. Unire poi i gambi degli asparagi e dopo qualche minuto le punte, salare e cuocere per qualche minuto. Spegnere e se piace aggiungere un pizzico di pepe, tenere da parte le cime degli asparagi, che potrebbero rompersi quando andremo a mantecare la pasta.

3. Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolare al dente e farla insaporire in padella con il condimento, aggiungendo se serve qualche cucchiaio di acqua di cottura. Unire le punte degli asparagi, lo speck (tenete da parte qualche pezzetto per la guarnizione del piatto), una generosa manciata di parmigiano, un filo d’olio e buon appetito!!!

SAM_4918

 

IMG_0324

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di facebook. Clicca “mi piace“ e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette e per chiedere qualsiasi chiarimento.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Tagliatelle con radicchio e rucola – Rigatoni con zucca e broccolo – Cannelloni di ricotta e spinaci –

 

 

 

 

 

Commenti