alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_0604.jpgaa

Lenticchie in umido

Le lenticchie in umido sono un ottimo contorno per il cotechino, per le salsicce e per le carni di maiale in genere. Possono diventare un sostanzioso piatto unico se ad esse aggiungiamo una porzione di pasta, magari mista, il modo migliore per svuotare i sacchetti di pasta che ci ritroviamo in dispensa. A seconda dei gusti si può preparare più asciutta o più brodosa. Comunque si decide di prepararle rappresentano una miniera di proteine, fibre, ferro, magnesio e potassio.

IMG_0604.jpgaa

 

IMG_0624.jpgaa

Ingredienti

500 g di lenticchie

1 cipolla

1 gambo di sedano

1 carota

qualche rametto di prezzemolo

1 barattolo di pomodori pelati da 400 g

peperoncino

olio extra vergine

 

Preparazione

1. Mettere a bagno le lenticchie in acqua fredda per 2 ore, eliminare poi quelle venute a galla.

2. Tritare la cipolla, il sedano e la carota.

3. Far appassire a fiamma bassa il trito in due cucchiai di olio e un cucchiaio di acqua.

SAM_5059

 

4. Aggiungere le lenticchie scolate e far insaporire per 4- 5 minuti.

 

SAM_5060

5. Aggiungere i pomodori e dell’acqua calda, fino a coprirle. Unire a questo punto i rametti di prezzemolo.

SAM_5069

 

6 . Cuocere per un’oretta circa, ricordarsi ogni tanto di mescolare ed eventualmente di aggiungere altra acqua calda.  Aggiungere il sale qualche minuto prima di spegnere e se piace il peperoncino. Servirle calde con un filo di olio a crudo, magari accompagnate da una bruschetta!

SAM_5070

 

IMG_0604.jpgaa

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di facebook. Clicca “mi piace“ e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette e per chiedere qualsiasi chiarimento.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Falafel – Crema di cannellini con verdure – Fagioli alla messicana

Commenti