alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_0269aa

Pollo dissossato ripieno

Ci siamo, il Natale ormai è alle porte e se siete alla ricerca di un piatto da preparare che vi faccia fare un figurone con i vostri parenti e amici, l’avete trovato!

Il pollo disossato ripieno è un piatto per le grandi occasioni, saporito e raffinato, perfetto per il vostro menù  di Natale. Facile da preparare e può essere preparato il giorno prima e riscaldato al momento.

IMG_0269aa

Ingredienti

1 pollo dal peso lordo di 1,750 kg

1 cipolla media

3 cucchiai di olio extra vergine

1 cucchiaio di strutto o di burro

1 rametto di rosmarino

1 rametto di maggiorana

2 dl e 1/2 di vino bianco secco

sale e pepe

Per il ripieno

500 g di vitellone macinato

200 g di salsiccia fresca

100 g di salame

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

100 g di provolone piccante

pepe

50 g di uva passa

50 g di pinoli

30 g di burro o strutto

4 cucchiai di vino bianco secco

1 ciuffo di prezzemolo

sale

Preparazione

1. Fatevi disossare il pollo dal macellaio, lavatelo e asciugatelo bene. Tagliate il provolone a fettine, tritare il salame e il prezzemolo. Lavate l’uva passa e i pinoli, scolarli e asciugali su carta assorbente da cucina.

IMG_8799a

 

2. Mettere in una ciotola la carne macinata, la salsiccia senza pelle, unire le uova, il parmigiano, il salame, l’uvetta, i pinoli, il prezzemolo tritato, i 30 g di burro sciolto, il vino bianco, il sale e il pepe. Lavorate l’impasto con le mani e amalgamare per bene tutti gli ingredienti.

IMG_8798a

3. A questo punto, mettere il pollo su un piano da lavoro, coprirlo con l’impasto di carne e poi con le fettine di provolone.

IMG_8802a

 

4. Arrotolare il pollo, facendo attenzione a staccare la pelle dalle parti che andranno all’interno del rotolo. Lasciatela invece tutt’intorno, perché aiuterà a tenere la carne umida e darà più sapore al sugo. Chiudere bene con il cotone da cucina.

IMG_8807a

 

5. In una casseruola ovale mettere il pollo con il burro, l’olio, la cipolla affettata, il sale, il pepe, il rosmarino, la maggiorana e, tenendolo coperto, fatelo rosolare rivoltandolo spesso. Quando il pollo e la cipolla cominceranno ad imbiondire, versate in più riprese il resto del vino bianco lasciandolo evaporare, poi aggiungere qualche mestolo di brodo caldo o di acqua calda. Far cuocere coperto, per circa un’ora e mezza fiamma media, deve sobbollire.

6. Tolto il pollo dal fuoco, fatelo intiepidire e tagliatelo a fettine, servitelo con il suo sugo. Se amate come noi l’arrosto più rosolato, passatelo velocemente sotto il grill del forno, girandolo spesso. Mi raccomando non esagerate perché rischiate di asciugarlo troppo e di seccare la carne. Accompagnate con il sugo di cottura e un contorno di piselli di purè di patate.

Buon Appetito!

IMG_0269aa

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di facebook. Clicca “mi piace“ e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette e per chiedere qualsiasi chiarimento.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Il baccalà si fa in tre – Insalata russa – Tagliatelle in crosta con piselli e prosciutto cotto

Commenti