alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_0231b

Pavlova al cioccolato con pere e cannella

San Valentino, la festa dedicata agli innamorati, si avvicina e sebbene io non ami festeggiare questa giornata, mi sono chiesta come avrei potuto contribuire nel renderla importante.

A volte si sceglie una giornata come questa per conquistare una persona speciale e si cerca di stupire con una cena romantica, elegante. Non so perchè ma ho subito pensato alla Pavlova al cioccolato con pere e cannella della food writer Csaba dalla Zorza. Trovo che sia un dolce raffinato almeno quanto la sua autrice.

La pavlova è un dolce della Nuova Zelanda e dell’Australia…. bello, elegante e romantico…..come la sua storia. Si racconta che sia stato dedicato dallo chef di un hotel ad una ballerina russa Anna Pavlova.

E’ semplice da preparare, basta organizzarsi: le meringhe si possono preparare con uno o due giorni di anticipo e si conservano perfettamente in un contenitore ermetico. La mattina si preparano le pere caramellate e la salsa al cioccolato e la sera non resta che assemblare il dolce, perfetto no?

IMG_0231b

 

Ingredienti per due persone

Per la meringa:

40 g di albumi a temperatura ambiente

40 g di zucchero fine

40 g di zucchero a velo

Per la salsa al cioccolato:

100 g di panna fresca

cioccolato fondente q.b.

30 g di burro

Per le pere caramellate:

1 pera kaiser

1 cucchiaio di zucchero

3-4 cucchiai di acqua

cannella un pizzico

Per la decorazione:

cannella

zucchero a velo

panna fresca semimontata (facoltativo)

 

Preparazione

1. Mescolare in una ciotola i due zuccheri. A parte in un’altra ciotola, preferibilmente di vetro o di metallo, mettere gli albumi e iniziare a montare con una frusta elettrica. Aggiungere lo zucchero in tre riprese, continuando sempre a montare. Mescolare fino a quando si sarà formata una meringa molto soda.

IMG_0024a

2. Accendere il forno a 105°C. Mettere, con una spatola, la meringa in una tasca da pasticciere e formare dei nidi facendo delle spirali, direttamente sulla teglia da forno rivestita con carta forno. Decidete voi la grandezza, potete fare delle monoporzioni oppure una più grande da condividere con il fortunato o la fortunata.

 

IMG_0028a

3. Cuocere per circa 1 ora e 30 minuti, poi lasciare raffreddare le meringhe nel forno con lo sportello aperto.

IMG_0031a

4. Per le pere: sbucciarle e tagliarle a fettine sottili, metterle in un pentolino dove avete fatto sciogliere 1 cucchiaio di zucchero in 3-4 cucchiai di acqua. Coprire con un foglio di carta forno e far cuocere per 10 minuti a fiamma moderata fino a che saranno cotte e caramellate. Aggiungere un pizzico di cannella, mescolare delicatamente e tenere da parte.

IMG_0107a

IMG_0108a

5. In un pentolino mettere a riscaldare la panna e il burro, quando sarà quasi a bollore e il burro sciolto, spegnere e aggiungere man mano il cioccolato a pezzetti. Mescolare con una spatola e aspettare che si sciolga bene prima di aggiungerne dell’altro, continuare fino a quando la salsa avrà raggiunto la fluidità desiderata.

IMG_0114aa

6. Non resta che assemblare il dolce, mettere ciascun nido di meringa su un piatto, per evitare che la meringa con l’umidità delle pere perda la sua croccantezza, vi consiglio di spennellare il suo interno con la salsa di cioccolato. Poi riempire con le pere caramellate e una cucchiaiata del loro caramello e infine riempite con la cioccolata. Decidete voi la quantità.

IMG_0139a

IMG_0159a

7. Decorare con un pizzico di cannella e zucchero a velo e se volete, per non farci mancare niente, una cucchiaiata di panna fresca semimontata.

IMG_0257aa

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di facebook. Clicca “mi piace“ e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette e per chiedere qualsiasi chiarimento.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Tortino di cioccolato dal cuore rosso – Rotolo dolce per San Valentino – Red Velvet di Knam

 

Commenti