alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_0304a

Minestra di funghi e patate

La minestra di funghi e patate è un classico della cucina invernale, un piatto povero ma molto saporito.

Si prepara con porcini freschi e patate e insaporita con cipolla e prezzemolo. I porcini danno al piatto un sapore e un odore unico, inconfondibile. Se non doveste trovarli, però non scoraggiatevi, fate come me usate una busta di funghi misti surgelati, una valida alternativa.

 

IMG_0304a

Ingredienti

1 busta di funghi misti surgelati da 450 g

4 patate piccole

1 cipolla

prezzemolo

q.b. di formaggio grattugiato (parmigiano e pecorino)

olio extra vergine

sale

pepe o peperoncino

Preparazione

1. Pulire la cipolla, tritarla e farla rosolare a fiamma bassa con un filo d’olio in una pentola o un tegame di coccio. Intanto pelare le patate, tagliarle a cubetti e aggiungerle al soffritto. Aggiungere anche il peperoncino a piacere e mescolare con un cucchiaio di legno.

IMG_0278a

2. A questo punto unire i funghi ancora surgelati, mescolare e far insaporire per qualche minuto, quindi salare.

 

IMG_0280a

3. Aggiungere qualche mestolo di acqua calda o di brodo vegetale, del prezzemolo tritato, coprire e cuocere per 35-40 minuti. Mescolare ogni tanto e aggiungere acqua o brodo se dovesse essere necessario.

IMG_0283a

4. Servire la minestra ben calda con una spolverata di prezzemolo tritato e di formaggio grattugiato.

IMG_0310a

Per la preparazione del brodo vegetale: mettere in una pentola, 1 litro e mezzo di acqua fredda, aggiungere 1 cipolla, 1 o 2 carote e un gambo di sedano. Far bollire a fiamma bassa e coperto per 3/4 d’ora.

Ricette che ti potrebbero interessare:

Minestra di farro e zucca – Lenticchie in umido – Fagioli alla messicana

 

Commenti