alice lifestyle leonardo marcopolo
taglierini con carciofi alla romanaB

Taglierini con carciofi alla romana

L’attenzione nell’alimentazione è diventata in questi anni sempre più presente nella vita degli italiani e non serve che vi ricordi quanto sia importante mangiare prodotti di stagione, non solo per i benefici che apportano alla nostra salute ma anche perchè sono più economici rispetto a prodotti importati e primizie.

In questo caso vi propongo un primo piatto o meglio ancora un piatto unico, composto da carboidrati, verdure e proteine. I taglierini con carciofi alla romana, sono un piatto molto semplice da preparare, i carciofi e la salsa al formaggio, se preferite, si possono cucinare prima e al momento dedicarsi solo alla cottura della pasta. Un piatto gustoso e goloso da mangiare e, visto che anche l’occhio vuole la sua parte, anche bellissimo da vedere.

La ricetta è dello chef Fabio Campoli e nella preparazione mi sono attenuta ai suoi consigli, ho solo modificato la quantità e gli ingredienti della salsa al formaggio che nella sua ricetta era fatta con 1/2 bicchiere di vino bianco e 100 g di pecorino.

 

 

Commenti

Preparazione

1
Pulire i carciofi togliendo le foglie eterne più dure, eliminare la punta e tagliare il gambo lasciandone circa 3 cm, strofinateli con il limone tagliato a metà, per evitare di farli annerire. Pulire i gambi togliendo la parte esterna più fibrosa, tagliarli a pezzi e metterli a bagno in acqua fredda acidulata con il succo di limone insieme ai carciofi.
2
Preparare un trito con aglio, mentuccia e sale, prendere i carciofi dopo averli scolati bene e batterli leggermente su un piano, in questo modo si apriranno leggermente al centro e sarà più semplice riempirli con il trito preparato.
Prendere un pentolino della capienza giusta, versare l’olio e sistemarci i carciofi con il gambo verso l’alto, coprire con un foglio di carta forno bagnata e strizzata e chiudere con il coperchio. Cuocere fino a quando i carciofi si saranno leggermente dorati sul fondo, a questo punto aggiungere anche i pezzetti del gambi, un mestolo di acqua, coprire con la carta forno e coperchio e terminare la cottura.
3
Intanto a parte, versare in un pentolino il vino bianco e appena sarà caldo, toglierlo dal fuoco e aggiungerci il pecorino e una parte di parmigiano a cucchiaiate, mescolando con una frusta.

Far cuocer i taglierini in acqua bollente salata, scolandoli al dente.

Prendere i carciofi cotti e tenere il fondo e il gambo per la decorazione, il resto tagliarlo a pezzetti e rimetterlo nel tegame di cottura (se preferite con un mixer ad immersione tritatene una parte, così la salsa sarà più cremosa). Intanto scolare la pasta e versarla nel tegame con i carciofi tritati, aggiungere una parte di salsa al formaggio e mescolare.
4
Suddividere i taglierini conditi in 4 stampini monoporzione e spolverizzarli con il formaggio rimasto. Mettere in forno già caldo a 200°C il tempo necessario per farli gratinare leggermente.
5
Servire con con la salsa di formaggio rimasta, il gambo del carciofo (tenuto al caldo) e pepe macinato fresco.