Pagnotta Rustica

Pagnotta_rustica

Preparazione: 30 minuti a mano, 10 minuti con impastatrice
Lievitazione: 2 ore e 20 minuti
Cottura: 30-40 minuti

Ingredienti (per un pane di circa g. 800)
Farina 00 g. 350
Farina integrale g. 150
Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
Sale g. 5 (circa un cucchiaino)
Pasta madre (vedi articolo composti lievitanti) g. 100
oppure lievito di birra fresco g. 25
Acqua quanto basta

Procedimento
Mettete le due farine in una terrina, miscelatele, unite un cucchiaio di olio, il sale, la pasta madre (o il lievito fresco sciolto in poca acqua tiepida) e impastate il tutto unendo inizialmente ml. 200 di acqua a temperatura ambiente. Se usate l’impastatrice versate questi ingredienti direttamente nel bicchiere miscelatore e azionate l’apparecchio. Se impastate a mano lavorate energicamente per almeno 30 minuti, fino a ottenere una palla di pasta morbida ed elastica. Man mano che impastate all’occorrenza aggiungete altra acqua.
Infarinate la pasta, copritela con un canovaccio disponetela su un piano infarinato e lontano da correnti d’aria. Lasciatela riposare per 20 minuti. Dopo lavorate di nuovo la pasta, dategli una forma a pagnotta, sistematela in una teglia unta di olio, quindi praticate delle leggere incisioni formando delle losanghe sulla superficie del pane con un coltello a lama liscia, coprite di nuovo con un panno umido e lasciate lievitare per circa 2 ore o fino a quando non sarà raddoppiata di volume.
Adagiate un pentolino pieno di acqua sul fondo del forno, accendetelo e portatelo a 180° C. Infornate la pagnotta e cuocete 30-40 minuti. Sfornate e servite il pane rustico preferibilmente caldo.

Per chi ama i sapori integrali questo pane è l’ideale, e tenete poi presente che l’aumentato apporto di fibre dovuto alla presenza di farina integrale rende il pane più completo da un punto di vista nutrizionale. Al posto della farina integrale potete usare nella stessa proporzione farina ai cereali e farina di segale.

Commenti