Risotto birra e speck

risotto birra e speck

Il risotto alla birra e speck è un primo piatto dal gusto giovane e molto saporito; preparato con birra scura e speck, viene legato con un formaggio dal sapore delicato come ricottina, robiola o mascarpone che rende ancora più cremoso e ricco questo risotto.

Il risotto alla birra è un primo piatto pensato per tutti i giovani alla ricerca di una ricetta facile, veloce e sfiziosa da consumare con gli amici, ma anche perfetta da realizzare per il proprio partner il giorno di San Valentino.

Difficoltà: bassa
Cottura: 20 minuti
Preparazione: 10 minuti

Ingredienti
Riso carnaroli g. 320
Birra scura ml. 330
Ricotta cremosa (robiola, mascarpone) g. 100
Speck g. 150
Burro g. 30
Cipolle 1
Prezzemolo tritato 2-3 cucchiai
Brodo vegetale l. 1 circa
Pepe macinato
Sale

Procedimento
Ponete il burro in un tegame antiaderente, fatelo fondere e aggiungete la cipolla tritata che farete appassire; unite lo speck e fatelo rosolare fino a renderlo croccante (prelevate qualche cubetto di speck croccante e tenetelo da parte per la guarnizione finale del piatto).
Unite il riso, fatelo tostare per qualche minuto poi aggiungete la birra scura un po’ alla volta, fino a terminarla, lasciandola assorbire ogni volta prima di aggiungerne altra. Continuate la cottura del riso aggiungendo del brodo vegetale ogniqualvolta serva.
Qualche minuto prima di spegnere il fuoco, aggiungete il formaggio morbido (ricottina cremosa, robiola, mascarpone, ecc…) il pepe, se serve, il sale e in ultimo, a fuoco spento, il prezzemolo tritato. Impiattate il riso, guarnendolo con i cubetti croccanti di speck tenuti da parte e ciuffetti di prezzemolo.

La scelta del formaggio morbido da aggiungere al risotto può essere soggettiva; l’importante, però, è optare per un formaggio dal gusto molto delicato. Se volete preparare il risotto alla birra e speck il giorno di San Valentino, ritagliate da un paio di fette di speck dei cuoricini di insaccato da porre come guarnizione sul risotto appena impiattato.

Commenti