Tagliatelle dolci di Carnevale

tagliatelle dolci di carnevale

Le tagliatelle dolci di Carnevale, sono dolci fritti tipici dell’Emilia Romagna preparati appunto per questa allegra e folle festa.

Le tagliatelle dolci vengono preparate con l’impasto delle comuni tagliatelle all’uovo, simbolo emiliano; la sfoglia, prima di essere arrotolata e tagliata a rotelle, viene spolverizzata con dello zucchero e cosparsa di scorza di arancia grattugiata, per poi essere fritta in abbondante olio di semi e cosparsa di zucchero al velo.

Difficoltà: bassa
Cottura: 10 minuti
Preparazione: 20 minuti

Ingredienti
Per le tagliatelle
Farina g. 200
Uova 2
Sale 1 pizzico

Per il ripieno
Buccia grattugiata di 1 arancia
Zucchero 4 cucchiai

Olio di semi
Zucchero a velo

Procedimento
Ponete su di una spianatoia (o in una ciotola capiente) la farina, le uova, il sale e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Con un matterello o una macchina per la pasta, stendete una sfoglia sottile (circa 1-2 mm),
cospargetela di zucchero e grattugiatevi sopra la scorza di un’arancia: arrotolate la sfoglia su se stessa e lasciatela riposare per circa mezz’ora al fresco. Trascorso il tempo necessario,tagliate il rotolo di sfoglia a fettine spesse circa 1 cm e friggetele in abbondante olio di semi caldo, fino a farle dorare, poi scolatele, ponetele su di un vassoio e cospargetele di zucchero al velo.

Al posto della buccia grattugiata di arancia, potete usare quella di limone non trattato, oppure mischiatele assieme.

Commenti