Spaghetti agli scampi al cartoccio

image

Gli scampi sono sempre gli scampi. La mia amica Ezia, dalla Puglia, mi ha consigliato questa ricetta ed io la consiglio a voi. Grazie Ezia!

Spaghetti al cartoccio con scampi

1 kg di scampi
una ventina di pomodori ciliegini
1 scalogno
1 spicchio di aglio
prezzemolo qb
olio evo qb
vino bianco qb
cognac qb

image
Togliere la testa agli scampi, tritare uno scalogno e un ciuffo di prezzemolo e far rosolare con 2 cucchiai di olio, inserire le teste degli scampi e sfumare col vino bianco.
Dopo una decina di minuti togliere dal fuoco e far raffreddare.
Con lo schiacciapatate ricavare il succo dalle teste, servendovi di un colino e tenere da parte il succo ricavato.
In una casseruola versare altri 2 cucchiai di olio e rosolare 2 spicchi di aglio e un ciuffo di prezzemolo interi (li toglierete non appena rosolati), aggiungere i pomodorini tagliati a pezzi, farli appassire.

image

Versare gli scampi (io ho tagliato il guscio dalla parte della pancia, in modo che siano più facili da pulire e mangiare)
image

e sfumarli con del cognac.
Dopo una decina di minuti unire il succo precedentemente ricavato e cuocere gli spaghetti,
scolarli molto al dente e mantecarli bene.

image
Utilizzare delle terrine di terracotta, foderarle con la carta stagnola, versare gli spaghetti, chiudere in fagottini e infornarli a 200 gradi per 15/20 min.

Commenti