alice lifestyle leonardo marcopolo
2013-08-005

Friggitelli alla napoletana

2013-08-008

I friggitelli sono dei piccoli peperoni verdi, dolci e dal profumo persistente, un contorno molto saporito che fa parte delle ricette tipiche della tradizione campana. Richiedono pochissimo impegno per la preparazione e sono facilissimi da cucinare.Questo piatto può essere preparato con largo anticipo e conservato in frigorifero per un paio di giorni. Sono l’ideale quando volete organizzare un buffet o una cena in piedi fra amici.

Ingredienti:

1 kg. di friggitelli (peperoncini verdi)

7 pomodorini tipo Pachino

1 spicchio d’aglio

sale

peperoncino

olio extravergine d’oliva

Procedimento

Lavate i peperoncini e privateli dei semi quindi metteteli a cuocere con poca acqua e coperti per farli ammorbidire; quando l’acqua si sarà del tutto assorbita, aggiungete l’olio, il sale, il peperoncino e i pomodorini tagliati a metà che posizionerete al centro; coprite e fate cuocere per circa 10 minuti in modo che i pomodori rilascino il sugo, quindi mescolate per bene e togliete dal fuoco. Mettete in un piatto e fate raffreddare a temperatura ambiente prima di servire.

Friggitelli alla Napoletana

Consigli

Oggi vi ho proposto il modo più usato per cucinare questi peperoncini saporiti e croccanti, ma esistono tante altre versioni per la loro utilizzazione, e sicuramente avrò modo di farvi conoscere qualche altra ricetta prossimamente. Vi posso intanto dare un’anticipazione dicendovi che si possono fare anche ripieni di carne, ovviamente, quelli un poco più grandi, oppure con i gamberetti in agrodolce con salsa di soia, o ancora con pangrattato tostato, olive e capperi, come i peperoni classici. Ma un consiglio che mi sento di darvi è questo, provateli cucinandoli così come spiegato in questa ricetta, e utilizzateli per condire la pasta, un primo piatto da consumare freddo, come un’insalata di pasta.

Commenti