alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_0018-002

Filoche aromatica

IMG_0017-002

 

Questa è un’altra ricetta che fa parte della tradizione campana. La filoche, nella sua ricetta base non è altro che una frittata ripiegata su se stessa che al suo interno contiene del formaggio che fonde col calore della frittata stessa. E’ una ricetta facilissima e molto veloce da preparare. Nella mia personale versione che oggi vi propongo, l’aggiunta delle diverse erbe aromatiche la rende ancora più gustosa, saporita e  profumata.

Ingredienti: per 4 persone

8 uova intere

16 sottilette

16 fette di prosciutto cotto

1 ciuffo di prezzemolo

1 rametto di rosmarino

qualche foglia di basilico

qualche foglia di salvia

qualche foglia di menta

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

Procedimento

Si procede preparando 4 filoche singole, una per persona. Sbattete due uova con un pizzico di sale; tritate finemente le erbe aromatiche dividete in quattro quantità e aggiungetene un parte nelle uova miscelando per bene. Scaldate una padella con un filo d’olio, versate le uova e fate cuocere a fiamma bassa; quando si saranno rappresi, aggiungere una fetta di prosciutto e sopra due sottilette. Ripiegate entrambi i lembi della frittata verso l’interno coprendo il ripieno, quindi fate saldare, togliete dal fuoco e servire.

Filoche

Consigli

La filoche è una ricetta molto versatile, in quanto, a parte gli ingredienti base che sono le uova, il sale, il pepe e il formaggio che fonde, si presta a diverse rielaborazioni; basta cambiare il ripieno, o aggiungere altri insaporitori per ottenere un risultato dal gusto totalmente diverso. Potreste ad esempio fare una filoche con broccoli e Asiago, oppure con peperoni e mozzarella; insomma basta usare la fantasia e otterrete tante ricette diverse che nel caso di un buffet, potrebbero essere utilizzate come mono porzioni da sistemare in un unico vassoio, con un effetto finale veramente gradevole.

Commenti