alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_20130905_133202-1.jpg

Pasta alla trapanese

IMG_20130905_133135-1
Questa pasta ha in se tutti i profumi e i colori dell’estate; è un godimento per la viste e per il palato, è saporita e adatta alla stagione calda, grazie alla sua caratteristica principale che è quella di essere un’insalata di pasta, cioè un piatto che va consumato freddo. Importante il suo apporto di acqua, vitamine e sali minerali, contenuti nei pomodori, in special modo quelli grandi, che ci aiutano a combattere la disidratazione tipica delle alte temperature.
Ingredienti: per 4 persone
400 g. di mezze maniche
1 kg.   di pomodori  grandi lisci
3 spicchi d’aglio
sale
pepe
olio extravergine d’oliva
basilico fresco
menta fresca
 
Preparazione  
Lavate i pomodori e metteteli in acqua calda per circa 8 minuti, quindi immergeteli nell’acqua fredda finche la pelle non comincia a staccarsi. Tagliateli in piccoli pezzi, metteteli in una ciotola abbastanza capiente tanto da poter contenere anche la pasta, aggiungete gli spicchi d’aglio privati dell’anima (che risulterebbe essere poco digeribile), le foglie di basilico e menta ben lavate e sminuzzate con le mani, (in quanto tagliarle col coltello le priverebbe della maggior parte del loro profumo e si ossiderebbero con più facilità, cosa che vale per tutte le erbe aromatiche), condite con sale e pepe a piacimento, e abbondante olio extravergine d’oliva; lasciate macerare il tutto per almeno un paio d’ore, mescolando di tanto in tanto affinché gli ingredienti si possano amalgamare per bene. Cuocete la pasta, scolatela ed aggiungetela al condimento preparato precedentemente. Mescolate, ponete in un piatto da portata un coppa pasta grande e tondo, inserite al suo interno la pasta, condite con i pomodori, con un filo d’olio sulla superficie e alcune foglioline di menta. Decorate con un rametto di menta e un ciuffo di basilico.
Pasta alla Trapanese
Consigli
Se preferite un piatto più piccante e dal gusto più deciso, potete sostituire il pepe con del peperoncino fresco, tagliato sottilmente.

Commenti