alice lifestyle leonardo marcopolo
foto 2013-09-26 17-26-19 b

Pollo alla birra

Il pollo è ideale per preparare tantissime ricette, sia primi che secondi, ma anche insalate e finger food. E’ una carne bianca molto versatile con la quale possiamo preparare, hamburger, polpettettoni, salsicce, e così via dicendo.Si presta per essere cotto al forno, in padella, in tegame e anche alla brace. Oggi ho scelto di cucinarlo alla birra, con ortaggi ed erbe aromatiche. Il risultato è veramente intrigante, saporito, succulento  e profumatissimo.

foto 2013-09-26 17-26-07 a

Ingredienti: per 4 persone

4 cosce di pollo con sovracosce

3 carote

1 gambo di sedano

2 cipolle

2 zucchine

erbe aromatiche

farina

olio extravergine di oliva

rosmarino fresco

1 bottiglia di birra

brodo di pollo

Procedimento

Fiammeggiate le cosce di pollo per eliminare i residui di piumaggio, eliminate le interiora, se presenti, tagliatele a metà, separando il fuso dalla sovracoscia, lavatele e fatele sgocciolare quindi praticate dei tagli nelle parti più spesse per avere una cottura più uniforme e veloce, quindi passateli nella farina, anche l’interno delle fessure praticate, facendola aderire per bene. Tagliate le carote, il sedano e le cipolle a rondelle, le zucchine a pezzetti e tenetele da parte.  In una pentola wok (oppure in una padella antiaderente grande) mettete a rosolare le carote con un poco d’olio, aggiungete il sedano, la cipolla, e per ultime le zucchine che sono quelle che necessitano di una cottura più breve, unite i pezzi di pollo e fateli rosolare da tutti i lati, per saldare la carne ed evitare che fuoriescano le sue sostanze e i liquidi in cottura, perdendo così la sua morbidezza. Unite le erbe aromatiche, il sale, il pepe e il rosmarino, fate insaporire, quindi irrorate con la birra, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma media, girando di tanto in tanto i cosciotti e aggiungendo, se necessario,  del brodo di pollo o dell’acqua se preferite, durante la cottura, solo se dovesse asciugarsi troppo. Fate cuocere per circa 40 minuti, o comunque fino a che la carne si stacchi senza difficolta dagli ossi. Servitelo accompagnato dagli ortaggi, bagnandolo con la salsa di cottura e decorando il piatto con del rosmarino fresco.

collage 1

collage 2

 

Consigli

Potete utilizzare il sughetto che se ne ricava dalla cottura di questo piatto, insieme agli ortaggi che lo accompagnano, per condire la pasta, ad esempio delle linguine, oppure della pasta corta come ad esempio, delle eliche che sono l’ideale per raccogliere la salsa.

foto 2013-09-26 17-26-32 c

Commenti