alice lifestyle leonardo marcopolo
foto (39) C

Biscotti bicolore al burro e cacao farciti e glassati al cioccolato

La ricetta di oggi e quelle di deliziosi biscotti da dessert bianchi e neri, i primi aromatizzati alla vaniglia, gli altri al cacao e aroma di mandorle. Ve li propongo con una doppia farcitura, Nutella e pasta di mandorle, con una glassa al cioccolato fondente, ma in entrambi i casi il risultato è fantastico. Son biscotti di frolla montata al burro, che si sciolgono letteralmente in bocca dando al palato una sensazione meravigliosa.
Ingredienti:
 
per i biscotti al cioccolato
390 gr. di farina00
10 gr. di cacao amaro
150 gr. di zucchero a velo
65 gr. di latte intero
300 gr. di burro morbido
aroma di vaniglia
per i biscotti bianchi
400 gr. di farina00
150 gr. di zucchero a velo
65 gr. di latte intero
300 gr. di burro morbido
aroma di mandorle
per la decorazione
pasta di mandorle al pistacchio
Nutella
nocciole
mandorle
cedro candito
ciliegie candite
granella di nocciole
cioccolato fondente
inoltre
2 sac a poche
1 bocchetta a stella da 15 mm.
Procedimento
Per il biscotto bianco, in planetaria e con la frusta, montate per qualche minuto il burro insieme allo zucchero a velo, quindi  continuate aggiungendo l’aroma di vaniglia e il latte, versandoli poco per volta poco per volta per riuscire ad incorporarli al composto; continuate fino ad ottenere un crema liscia, bianca e di maggior volume, come fosse panna montata. Fermate la macchina, sostituite la frusta con la Kappa, aggiungete la farina setacciata e impastate ancora per circa 8 minuti, fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato. Mettete quest’ultimo in un sac a poche munito di bocchetta a stella da 15 mm., e producete le forme desiderate, secondo la vostra fantasia, ricordandovi di farne sempre almeno due per tipo. Rivestite una teglia con carta forno e cuoceteli a forno preriscaldato a 180° per 12 minuti circa, fino a quando cominciano a dorarsi; sfornare e far raffreddare. Ripetete lo stesso procedimento anche per i biscotti neri, ma questa volta, unirete la farina che avrete precedentemete miscelata al cacao amaro, formando una polvere unica. Come per quelli bianchi, anche in questo caso, completato l’impasto, inserite il composto nel sac a poche munito di bocchetta, formate i biscotti e cuoceteli a 180° per 12 minuti. Fateli raffreddare prima di staccarli dalle placche, altrimenti, data la loro leggerezza e friabilità, rischiate di romperli. Una volta freddi, potete unire i biscotti in coppi, dopo averne farciti alcuni con un cucchiaino di Nutella (o se preferite di ganache al cioccolato fondente), altri con pezzetti di pasta di mandorle aromatizzata al pistacchio; infine, immergeteli solo da un’estremità nel cioccolato fuso e fateli asciugare prima di porli nel piatto di servizio. Questi biscotti sono l’ideale accanto a una bella tazza di the, ma sono anche un ottimo dessert o una bella carica di energia la mattina con una bella tazza di latte, e perché no, con una bella cioccolata calda profumata alla cannella.
Consigli
Se non gradite questa versione così ricca da dessert, potete anche preparare dei biscotti singoli, decorati semplicemente con nocciole, mandorle, cedro e ciliegie candite, che dovranno essere inserite al centro dei biscotti prima della cottura. Anche in questo caso potete utilizzare quelli bianchi alternandoli a quelli neri e potete glassare la parte sottostante dei biscotti per renderli ancora più golosi.

Commenti