alice lifestyle leonardo marcopolo
2013-02-09 171 a

Ciambelline e bomboloni

Cosa può esserci di più goloso e sfizioso di ciambelle e bomboloni, questi ultimi farciti con la Nutella, oppure con una ganache al cioccolato, o ancora della confettura, magari fatta in casa in modo sano e naturale? Certo è pur sempre una frittura, e come tale, deve sempre essere consumata con parsimonia, senza esagerazione, e ovviamente fritta a regola d’arte, con olio di ottima qualità, specifico e ideale per fritture, o se preferite una frittura ancora più salutare, fatela in olio extravergine di oliva.
2013-02-09 17 b
2013-02-09 17 c
Ingredienti: per 40 pezzi circa
100 gr. di Manitoba
200 gr. di farina per fritture Lo Conte
250 gr. di patate lessate schiacciate
2 uova grandi
50 gr. di zucchero semolato
50 gr. di burro morbido
5 g. di sale
200 gr. di lievito madre
la buccia di 1 limone grattugiata
mezzo bicchierino di Marsala
due coppa pasta rotondi di diametro 7 cm. e 3 cm.
per la farcitura e decorazione finale
Nutella
zucchero semolato
per friggere
olio di semi di girasole
inoltre
1 sac a poche
1 bocchetta liscia stretta per farciture
Procedimento
Nella planetaria con la frusta K, mettete le due farine, le patate, le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, il Marsala e avviate la macchina a velocità 1; quando l’impasto si sarà formato, aggiungete il lievito madre a pezzi e continuate ad impastare fino a che non si sarà amalgamato col resto del composto, quindi unite il sale, poco per volta, facendolo incorporare per bene,per ultimo aggiungete il burro morbido a pezzetti e completate l’impasto. Spostatevi su una spianatoia infarinata, date qualche piega per dare forza al lievito, quindi stendete l’impasto dello spessore di 1 cm. circa; tagliate tanti dischi col coppa pasta di dimensione maggiore, e con quello più piccolo, create il buco centrale alle ciambelline. (in mancanza dei coppa pasta, potette anche fare dei cordoncini con l’impasto, tutti della stessa lunghezza e dello stesso spessore e poi richiuderli su se stessi in circolo). Posizionatele sulle teglie coperte da carta forno e fatele lievitare per circa 2 ore lontane da correnti d’aria (io le metto nel forno spento e chiuso). Con la pasta di risulta delle ciambelle, fate i bomboloni, ricavando tante palline di uguale dimensione e facendole lievitare fino al raddoppio del loro volume. Trascorso il tempo, friggete sia le ciambelle che i bomboloni, in una padella dai bordi alti con l’olio a temperatura media, mettendole all’interno di essa direttamente con la stessa carta forno (come potete vedere nelle foto sottostanti), ed eliminando la carta non appena si sarà staccata col calore stesso dell’olio, facendo attenzione a non scottarvi (per fare questa operazione vi potete aiutare con la pinza con un qualunque attrezzo che utilizzate per girare le ciambelle in frittura); fate cuocere da entrambi i lati, fino a che risultino dorate. Fate sgocciolare le ciambelle, per togliere l’olio in eccesso, e passatele nello zucchero semolato. Ripetete lo stesso procedimento anche per i bomboloni che appena cotti devono essere riempiti di Nutella aiutandovi col sac a poche e l’apposita bocchetta (oppure con un cucciaino, dopo avere inciso il bombolone da una sola parte); passate anche i bomboloni nello zucchero semolato e servite.
collage 1
collage 2
collage 3
Consigli
Per rendere le ciambelle e i bomboloni ancora più golosi, potete aggiungere della cannella in polvere, sia nell’impasto che nello zucchero che utilizzate per intingere i dolcetti. Col calore, sprigioneranno un profumo e un aroma veramente eccellenti. Potete anche optare per una versione più grande, le classiche ciambelle; in questo caso basterà aumentare al doppio la dimensione di partenza.
P3070070 c

Commenti