alice lifestyle leonardo marcopolo
IMG_3220a

Sgombro al vapore con insalata di pomodori olive e capperi

Oggi cucina light, un buon pesce azzurro, lo sgombro, cotto al vapore e accompagnato da una buona e fresca insalata di pomodori, olive, capperi di Pantelleria e cipolla  di Tropea, il tutto condito con un filo d’olio extravergine di oliva; come mia consuetudine vi propongo quindi un piatto semplice e veloce da preparare ma sano, nutriente e ricco di Omega 3, importantissimo per la salute e soprattutto idoneo all’alimentazione di coloro che soffrono di eccesso di colesterolo nel sangue.

Sgombro a vapore

Ingredienti: per 4 persone

2 sgombri

acqua

3 pomodori da insalata

1 manciata di capperi di Pantelleria

10 olive verdi

10 olive nere

1 cipolla di Tropea

1 pizzico di sale

origano

1 ciuffetto di prezzemolo fresco

olio extravergine di oliva

Procedimento

Private gli sgombri delle interiora, lavateli e  sfilettateli, quindi fateli cuocere a vapore mettendoli in una padella alta (meglio ancora se un wok) con abbondante acqua; portatela ad ebollizione quindi ponete i filetti di pesce su una graticola, appoggiatela sulla padella e coprite il tutto con un coperchio, meglio se dalla forma a cupola, così da non essere a diretto contatto con gli sgombri. Portate a cottura in questo modo, tenendo presente che il pesce cuoce velocemente e se andate troppo a vanti con la cottura rischiate di ottenere un prodotto stopposo; per essere cotti, basta che gli sgombri risultino rosati e senza fuoriuscite di sangue. Intanto preparate l’insalata di accompagnamento lavando i pomodori e tagliandoli a fettine; unite la cipolla tagliata a julienne, le olive snocciolate, i capperi dissalati e condite con un pizzico di sale, non troppo perché già i capperi insaporiscono abbastanza, un poco di origano, se la gradite anche una macinata di pepe, dell’origano e condite con un filo di olio. Sistemate i filetti nei piatti di servizio, accostate un poco di insalata, condite con un pizzico di sale e infine, un filo di olio a crudo. Se lo gradite, potete anche spolverizzare con del prezzemolo fresco tritato. decorate con un ciuffetto di prezzemolo e servite.

collage1

Consigli

Per dare maggiore aroma agli sgombri, durante la cottura basta aggiungere, nell’acqua che utilizzeremo, delle erbe aromatiche fresche, alloro, menta, maggiorana, timo, dragoncello, che durante l’ebollizione rilasceranno la loro essenza profumando i pesci. Lo sgombro è un pesce più grasso rispetto ad altri quindi, per eliminare questa sensazione, a cottura ultimata, insieme al filo d’olio potete aggiungere qualche goccia di aceto balsamico, oppure un salmoriglio a base di olio, limone, sale, pepe e origano.

IMG_3219a

Commenti