alice lifestyle leonardo marcopolo
foto 2014-07-21 20-16-10b

Crema di fagioli con speck

Oggi prepariamo una crema di fagioli con croccanti cubetti di speck e crostini di pane cafone. Si tratta di una rivisitazione della classica zuppa di fagioli, un piatto completo che sotto forma di crema può anche essere mangiata in estate, a temperatura ambiente, e non come solitamente si fa, come piatto tipicamente invernale. Vediamo come prepararla.

foto 2014-07-21 20-16-10b

Ingredienti: per 4 persone

per la crema di fagioli

500 g. di fagioli borlotti secchi o in alternativa 500 g. di fagioli cannellini

1 carota

1 gambo di sedano

1 spicchio d’aglio

1 cipollotto

3 pomodorini

peperoncino

sale

olio extravergine di oliva

erbe aromatiche (timo, maggiorana, rosmarino)

100 g. di speck a cubetti

inoltre

1 pezzo di pane cafone oppure del pane casereccio

un ciuffo di sedano per decorare

Procedimento

Mettete i fagioli a bagno la sera prima di utilizzarli. Una volta ammorbiditi, la mattina successiva fateli cuocere fino a che non avranno raggiunto la completa cottura (io utilizzo una pentola di terracotta  oppure, se ho necessità di ridurre ulteriormente i tempi di cottura, uso la pentola a pressione, cuocendoli con la stessa acqua nella quale sono stati in immersione); scolateli e tenete da parte l’acqua di cottura. In una casseruola, fate soffriggere un battuto di carota, il sedano, 1/2 cipollotto e lo spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato; eliminate l’aglio, quindi aggiungete i fagioli, i pomodorini tagliati a metà, le erbe aromatiche, il peperoncino, regolate di sale, mettete un coperchio e fate cuocere a fuoco lento, aggiungendo solo se necessario, un poco di acqua di cottura dei fagioli che avevate tenuto da parte precedentemente; quando risulteranno tanto morbidi da sfaldarsi, togliete dal fuoco e con un mixer ad immersione riducete tutto in crema, deve risultare bella densa, ma se così non fosse, rimettete sul fuoco fino a fare evaporare il liquido in eccesso. Ungete una padella antiaderente con un filo d’olio, unite i cubetti di speck e il cipollotto rimanente a rondelle e fateli rosolare per renderli croccanti; toglieteli e teneteli da parte. Tagliate una fettina di pane, ricavatene dei cubotti e fateli imbiondire nella stessa padella e nell’olio che avete utilizzato per lo speck, aggiungendone dell’altro solo se necessario, e rendendoli belli croccanti; contemporaneamente fate tostare a parte anche due fettine di pane. Versate un mestolo di crema di fagioli nel piatto di servizio, distribuite i cubetti di speck sulla superficie, i cubotti di pane croccante, mettete al cento il ciuffo di sedano, aggiungete il cipollotto tenuto da parte, ponete da un lato le fettine di pane tostato, irrorate il tutto con un filo di olio extravergine a crudo e servite.

collage 1a

collage2

foto 2014-07-21 20-14-49d

Consigli

Potete sostituire le erbe aromatiche utilizzate con altre secondo il vostro gusto; inoltre potete anche rendere questo piatto più saporito aggiungendo delle altre spezie, come ad esempio, paprika, cumino, eccetera.

foto 2014-07-21 20-16-10c

Commenti