alice lifestyle leonardo marcopolo
Vol au vent con insalata russa e bresaola di tacchino 2

Vol au vent con insalata russa e bresaola di tacchino a julienne

Oggi prepariamo un antipasto, semplice e raffinato, ideale per buffet e feste, i vol au vent con insalata russa e bresaola di tacchino a julienne. La ricetta è formata da tre sezioni separate, la preparazione della maionese, dell’insalata russa e dei vol au vent; questo vi consente di preparare le varie fasi in momenti differenti e assemblare il tutto solo al momento dell’utilizzazione.

foto 2014-08-24 12-50-17a1

Ingredienti:

per l’insalata russa con bresaola di tacchino

2 patate grandi

2 carote

200 g. di piselli

200 g. di fagiolini (facoltativi)

60 g. di bresaola di tacchino a julienne

sale

400  g. di maionese

per la maionese

2 uova intere

mezzo limone

1 cucchiaio di aceto

sale

250 ml. di olio di semi di mais

per i vol au vent460 g. di pasta sfoglia rotonda pronta

inoltre 

coppa pasta di diverse forme

Procedimento

Fate bollire nella stessa acqua, separatamente perché hanno tempi di cottura differenti, le patate e le carote a cubetti, i piselli, i fagiolini (se decidete di utilizzarli), quindi metteteli in una ciotola capiente e fateli raffreddare. Preparate intanto la maionese con un mixer ad immersione, mettendo nel bicchiere le uova intere, il sale, il limone e l’aceto; cominciate a montare il tutto quindi versate l’olio poco per volta sempre emulsionando, e con esso regolate la consistenza che volete ottenere, più olio aggiungete e più la maionese risulterà densa e consistente. Amalgamate la bresaola di tacchino a julienne e le verdure cotte precedentemente con la maionese quindi mettete l’insalata russa così ottenuta in frigorifero fino al momento di utilizzarla. Per ridurre i tempi di preparazione, potete optare per una maionese già pronta anche se il risultato finale, ovviamente sarà differente (la maionese fresca, a mio avviso, è più buona e delicata). Per i vol au vent, dalla pasta sfoglia ricavate tanti dischi, nelle varie forme a seconda dei coppa pasta scelti, che vi serviranno come base (per ciascuno dovrete utilizzarne una coppia, con una differenza di un centimetro di diametro uno dall’altro); ripetete l’operazione, questa volta praticando all’interno di ciascuno di essi un altro taglio col coppa pasta più piccolo corrispondente, in modo da ricavarne i bordi (lo spessore del bordo rispetto a quello delle base, deve essere maggiore, quindi utilizzando la sfoglia già pronta e stesa, dovrete sovrapporre più bordi per ottenerne uno più alto). Bucherellate le basi per evitare che gonfino in cottura e sovrapponete ad esse i bordi (potete seguire i passaggi nelle foto sottostanti). Cuocete i vol au vent in forno preriscaldato ventilato a 170° per 10 minuti circa, fino a che li vedrete gonfiarsi assumendo così la loro caratteristica forma e fino a quando risulteranno dorati. Sfornateli e fateli raffreddare totalmente, quindi riempiteli con l’insalata russa, decorate con un fiocco di maionese, con qualche julienne di bresaola di tacchino e servite.

collage 1 Insalata Russa con Bresaola di Tacchino

collage 2 Vol au Vent

collage 3 Vol au vent

Consigli

Per questa ricetta ho utilizzato della pasta sfoglia già pronta, ma se avete del tempo in più da dedicare a questa preparazione, vi consiglio di farla con una pasta sfoglia fatta in casa, la cui ricatta, con le foto dei passaggi, la potete trovare all’interno di questo blog. Il risultato finale sarà fantastico, provare per credere!!!

foto 2014-08-24 12-51-43a1

Vol au vent con insalata russa e bresaola di tacchino 2

 

Commenti