alice lifestyle leonardo marcopolo
foto 2014-08-02 09-00-00 a

Torta ricotta speck e fiori di zucca

Oggi vi propongo una torta salata, una base di pasta brisée farcita con ricotta aromatizzata, lavorata fino ad ottenere una sorta di crema amalgamata allo speck a cubetti, al grana a scaglie e ai fiori di zucca saltati in padella con cipolla e dragoncello.

foto 2014-08-02 08-50-16 a

Ingredienti:

per la torta salata

500 g. di pasta brisée

800 g. di ricotta di pecora

5 fiori di zucca

50 g. di grana a scaglie

100 g. di speck

pepe

sale

noce moscata

chiodi di garofano in polvere

dragoncello

per la pasta brisée

500 g. di farina 00

300 g. di burro ammorbidito

30 g. di zucchero

8 cucchiai di acqua fredda

1/2 cucchiaino di sale

inoltre

1 tortiera tonda da 26 cm. di diametro

stampi ad espulsione per fiori

Procedimento

Preparate la pasta brisée mettendo in planetaria la farina setacciata e il burro. Avviate la macchina a velocità media e fate sabbiare la farina (deve sembrare come se fosse sbriciolata), quindi aggiungete il sale, l’acqua poco per volta e impastate ancora per 5 minuti fino al completo assorbimento; togliete dalla macchina, date al composto una forma a panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e mettetelo a riposare in frigorifero fino al momento di utilizzarlo, almeno per un paio d’ore. Nel frattempo pulite i fiori di zucca e sminuzzateli; in una padella antiaderente fate rosolare la cipolla tritata con una noce di burro e un filo d’olio, e quando risulterà dorata unite i fiori di zucca, una spolverata di dragoncello, regolate di sale e fate appassire leggermente. Lavorate la ricotta per renderla più cremosa, insaporite con sale, pepe, noce moscata, dragoncello, chiodi di garofano in polvere, unite lo speck, il grana a scaglie, amalgamate bene il tutto e tenete da parte. Riprendete la pasta brisée e impastatela a mano per qualche minuto per ridargli elasticità, altrimenti fa le crepe, quindi con metà di essa coprite una tortiera rivestita con carta forno, bucate la pasta, distribuite uniformemente la ricotta con lo speck, lisciate bene il tutto e ricoprite con dell’altra brisée, stesa sottilmente. Bucherellate l’intera superficie quindi decorate con fiori di pasta, ricavati con stampi ad espulsione. Cuocete a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa, poi riducete la temperatura a 160° e completate la cottura fino a completa doratura della superficie. Fatela raffreddare prima di consumarla.

collage a
collage b

collage d

collage e

Consigli

Prima di utilizzare la ricotta, vi consiglio di farla sgocciolare per bene in un setaccio per eliminare del tutto il siero ed evitare che possa inumidire la pasta brisée di fondo; inoltre, potete preparare la torta di ricotta e speck anche con uno o due giorni di anticipo perché si conserva bene, mantenendosi friabile e morbida.

 foto 2014-08-02 08-59-41 a

 

 

 

Commenti