alice lifestyle leonardo marcopolo
foto 2014-10-26 19-57-39sa

Cestini di pasta sfoglia con radicchio ed Emmentaler

La Svizzera è conosciuta per i suoi magnifici paesaggi di montagna, con quelle estese valli dal verde intenso, dove le mucche possono pascolare liberamente, producendo poi quel magnifico latte che viene utilizzato per fare i formaggi tipici del territorio, molti dei quali sono DOP, ossia di origine protetta, che rendono unici i piatti che con essi vengono preparati. Chi non conosce l’Emmentaler Switzerland, il famoso formaggio coi buchi, dal gusto dolce col sentore di noci, oppure il Gruyère Switzerland privo di lattosio, dal gusto ricco e corposo, che deriva dalla microflora del latte col quale viene prodotto. Oggi parliamo proprio di queste eccellenze, in particolare dell’Emmentaler Switzerland. E’ un formaggio magnifico, che è apprezzato persino dai bambini, che come ben sappiamo, sono i critici più severi. Grazie proprio al suo gusto dolce, si presta alla preparazione di molti piatti. Quello che vi propongo potremmo definirlo un piatto completo, in quanto si tratta di un cestino di pasta sfoglia con radicchio e cubetti di Emmentaler, quindi abbiamo in un’unica ricetta vitamine, proteine, sali minerali, e zuccheri semplici, insomma un buon apporto proteico.  Vediamo subito come prepararlo.

foto 2014-10-26 20-01-36a

Ingredienti: per 4 persone

250 g. di pasta sfoglia

250 g. di Emmentaler

1 radicchio

1 cipolla

1/2 bicchiere di vino bianco

olio extravergine di oliva

sale

pepe

1 noce di burro per gli stampini

inoltre 

4 stampini per soufflé

Procedimento

Lavate il radicchio, asciugatelo e tagliatelo a striscioline, lasciando alcune foglie intere per la decorazione finale. Tritate la cipolla e fatela imbiondire in una padella anti aderente con poco olio; aggiungete il radicchio e fatelo appassire, regolate di sale e pepe, sfumate col vino e fate cuocere per dieci minuti circa. Togliete dal fuoco e tenete da parte. Stendete la pasta sfoglia e con essa rivestite gli stampini imburrati, bucherellate il fondo per evitare che si gonfi in cottura, mettete il radicchio all’interno e distribuite il formaggio Emmentaler tagliato a cubetti. Cuocete a forno ventilato preriscaldato a 170° per circa 15 minuti, fino a che la sfoglia risulterà dorata. Sfornate e procedete alla decorazione, sistemando su un piatto le foglie di radicchio in modo da formare una sorta di fiore; al centro posizionate il cestino di pasta sfoglia, mettete qualche cubetto di formaggio intorno, e servite.

collage 1

collage2

Consigli

Io vi ho proposto la versione mono porzione, ma una valida alternativa, così come vuole proprio la tradizione svizzera, potrebbe essere la quiche, una torta salata nella quale la pasta sfoglia può essere sostituita da una pasta brisée.

collage3

Commenti