alice lifestyle leonardo marcopolo
Mezze maniche del frate

Mezze maniche del frate

Questa che oggi vi propongo è la mia versione della ricetta che alcuni giorni fa ho visto in tv realizzata dallo Chef Daniele Persegani. E’ facilissima e veloce da preparare, è gustosa e molto profumata e, cosa che non guasta mai, ha un costo veramente contenuto rispetto a quello delle paste ripiene più comunemente utilizzate. Vediamo come farla.

Procedimento

collage 2 mezze maniche del frate

Innanzi tutto preparate la pasta fresca mettendo in planetaria la semola, l’olio e le uova e fate impastare fino ad ottenere un composto morbido ed elastico; mettete a riposare la pasta per 30 minuti quindi stendetela dandogli uno spessore di 2 mm. circa. 

collage 1 mezze maniche del frate

Durante il riposo della pasta preparate il ripieno mettendo in una ciotola il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo e l’aglio tritati, il sale, il pepe, la noce moscata, l’uovo più il tuorlo e mischiate bene il tutto aggiungendo il brodo necessario ad ottenere un composto ben saldo; formate con esso dei piccoli cordoncini e dopo averli posizionati sulle strisce di pasta fate un giro su stessi fino a chiuderli, dopo aver spennellato il bordo con l’albume per saldare, quindi tagliate secondo tutta la lunghezza e da esso ricavatene tanti piccoli rettangoli. Ripetete questo procedimento fino a esaurire tutte le strisce di pasta. Cuocetela nel brodo di carne, solo per pochi minuti, togliete dal fuoco, mantecate con il burro e il parmigiano e servite.

Consigli

Potete preparare la pasta fresca in anticipo e congelarla fino al momento di utilizzarla, ma in questo caso aumentate la quantità di brodo nel quale la cuocerete perché essendo la pasta ancora congelata, raffredderà il brodo.

Mezze maniche del frate

Commenti