alice lifestyle leonardo marcopolo
PANDORLATO2

PANETTONE MANDORLATO

Questa meravigliosa variante del panettone è’ una ricetta presa da Anice & Cannella la bravissima Paoletta… L’ho vista, Letta e l’ho voluta provare. Eccezionale davvero

280gr farina W 350 (ho usato la rieper gialla)

80gr latte intero

90gr zucchero

110gr burro

180gr uova intere (3 uova)

8gr lievito di birra fresco

5gr sale

zeste grattugiata di 1 arancio

2 cucchiai di cointreau

150 gr di gocce di cioccolato fondente

1 cucchiaino miele d’acacia

1 manciata di mandorle con la pelle

 
Al mattino verso le 8:

Mescoliamo il latte intiepidito con il lievito, il miele e 70gr di farina, copriamo.

Dopo una mezz’ora (deve gonfiare) uniamo gli albumi, il resto della farina e mescoliamo, con la foglia, a vel. 1 (ken). Uniamo il sale, il liquore e portiamo lentamente a vel. 2, incordiamo (ci vorranno 5 – 10 minuti).

 
Riduciamo a vel. 1,5 ed uniamo un tuorlo, alla ripresa dell’incordatura aggiungiamo un altro tuorlo e metà dello zucchero, riprendiamo l’incordatura ed uniamo l’ultimo tuorlo con tutto lo zucchero, incordiamo.
 
Serriamo l’incordatura ed uniamo, un cucchiaino alla volta, 40gr di burro fuso freddo, portiamo a 1,5, incordiamo ed aggiungiamo il burro rimanente morbido a pezzetti, insieme alla buccia di arancia, incordiamo.
Dovrà presentarsi lucido e ben legato.
panettone3
Poniamo in un recipiente da frigo, sigilliamo e, dopo 40/50 minuti (assicurarsi che parta la lievitazione), poniamo in frigo in una zona sui 6 – 7° per circa 6/8 ore.

 

Tiriamo fuori dal frigo e, dopo 30′ minuti, rovesciamo sul tavolo infarinato, aggiungiamo le gocce di cioccolato e diamo le pieghe del tipo 2, dovremo ottenere una massa compatta.

PANDORLATO3
 
Con la chiusura sotto arrotondiamo e trasferiamo in uno stampo da panettone da 750 gr. 16×11 cm. Copriamo con pellicola e poniamo in forno spento, lampadina accesa fino a che non arriva ad un dito e mezzo sotto il bordo dello stampo.
ci vogliono circa tre ore, dipende poi dalla temperatura quindi potrebbe impiegarci di più, regolatevi!!
Pennelliamo delicatamente con albume leggermente battuto e spolveriamo prima con zucchero a granella, poi decoriamo delicatamente con le mandorle a piacere, infine spolveriamo con zucchero a velo.
PANDORLATO
Quando quest’ultimo sarà assorbito spolveriamo ancora con zucchero a velo, e inforniamo a 180° per circa 30 minuti, su placca del forno, posizionata su grata bassa, perchè cresce molto.
Controlliamo di frequente che lo zucchero non bruci, casomai copriamo con carta stagnola. Sforniamo e poniamo su una gratella fino al raffreddamento.
 io ho infornato prima a 210° poi ho abbassato a 190°, ma ognuno conosce le caratteristiche del proprio, per cui regolatevi.
PANETTONE1
una volta cotto infilzatevi dei ferri da maglia e lasciatelo raffreddare capovolto
PANETTONE2

Questa ricetta è tratta da Anice e cannella…

Commenti