alice lifestyle leonardo marcopolo
cheese 3

New York Cheesecake

Ebbene si lo ammetto ho una passione per i dolci anglossassoni. Mi piacciono perché hanno sempre un bell’aspetto, sono molto saporiti anche se per alcuni potrebbero risultare un po troppo caloriche e cariche di burro….. beh forse è vero però secondo me quando si mangia un dolce non si deve pensare alle calorie ma si deve solo gustare e lasciarsi andare alla gioia che regala.

La New York Cheesecake ha una storia antichissima alle spalle, si pensa che la prima traccia del cheescake risale al 776 a.c. nell’isola di Delos in Grecia, come dolce servito agli atleti prima dei giochi olimpici.

Ne esistono molte versioni ma quella che preferisco è quella del pastry chef Thomas del California Bakery di Milano.

A differenza di molte cheese cake che prevedono l’uso del philadelphia questa ricetta usa invece la robiola e la ricotta, a mio parere risulta più leggera e meno acida.

Ma veniamo a noi e mettiamoci all’opera.

 

 

INGREDIENTI

Per uno stampo rotondo ø 20-22 cm con bordo sganciabile

Per la crosta

–      300 g di biscotti digestive

–      80 g di burro sciolto

–      1 pizzico di cannella

–      1 cucchiaino di miele di acacia

Per la crema

–      400 g di formaggio tipo robiola

–      300 g di ricotta fresca di mucca

–      200 g di zucchero semolato bianco

–      150 g di panna fresca

–      40 gr di yogurt intero naturale

–      4 uova intere leggermente battute

–      1 buccia di limone, non trattato grattugiata

–       semi di 1/2baccello di vaniglia

–      1/2 cucchiaino di farina bianca 00

ingredienti

PROCEDIMENTO

Per la crosta

frullare biscotti

Frullare finemente i biscotti una volta sbriciolati aggiungere cannella, miele, burro sciolto e lavorare il composto con   le mani.

biscotti frullati

Imburrare e infarinare uno stampo da 22 cm ,mettere alcune manciate di impasto all’interno e creare prima il bordo e poi la base.

base biscotto

Riporre la teglia in frigorifero per almeno 30’.

Per la crema

Setacciare la ricotta. Amalgamare la robiola con la ricotta setacciata, yogurt, zucchero, buccia di limone grattugiata, vaniglia, uova panna e per ultimo la farina setacciata. Rovesciare la crema nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 55’ , dopo cuocere ancora per altri 5’ avendo cura di aprire lo sportello del forno per far uscire il vapore in questi ultimi.

Spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciare raffreddare il dolce all’interno del forno per almeno 30’. Trascorso questo tempo lasciarlo raffreddare per almeno 3 o 4 ore e poi riporlo in frigo per almeno 3 ore. Al moneto di servirlo va tirato fuori dal frigo almeno 20’ minuti prima, mi raccomando!!!

Potrete servirlo con marmellata di fragole o lamponi o con una ganache di cioccolato.

A me personalmente piace anche senza nulla, in purezza anche se devo dire che la marmellata di fragole è un ottimo abbinamento e si sposa davvero bene con i formaggi di questo dolce.

cheese cheese solo cheese fetta cheese fetta 3 cheese fetta 2 cheese copartina cheese 4 cheese 2collage

Commenti