alice lifestyle leonardo marcopolo
Marmellata mele fichi noci rum 2-001

Confettura di mele con noci e fichi

La mela è un frutto che oramai non conosce stagionalità, perché si conserva bene e a lungo e perciò la troviamo disponibile tutto l’anno. Questo però è il periodo della sua maturazione naturale. Oggi ve la propongo in questa buonissima confettura: una versione decisamente autunnale, con l’aggiunta di fichi e noci.
Ingredienti
1 kg circa di mele
350 g di zucchero
150 g di fichi secchi
40 g di gherigli di noci
rum q.b.
———————————————————————————————————-
Qui ho utilizzato mele golden. La quantità di zucchero da impiegare dipende anche da quanto sono dolci le mele, per cui può essere aumentata o diminuita.
Sterilizzare i barattoli di vetro e i loro coperchi, facendoli bollire in una pentola piena d’acqua, per mezz’ora almeno, e tenendoli poi nell’acqua fino al momento di utilizzarli. Lavare accuratamente i fichi secchi, tagliarli a pezzetti, raccoglierli in una ciotola e irrorare con il rum, lasciandoli in ammollo.
Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a piccoli pezzi mettendoli in una pentola antiaderente. Aggiungere lo zucchero, mescolare e mettere sul fuoco a calore moderato, continuando a mescolare di tanto in tanto. Dopo i primi 20 minuti di cottura, quando le mele saranno morbide e inizieranno a disfarsi, aggiungere i fichi con il rum. Mescolare, lasciar cuocere ancora fino a che la marmellata raggiungerà la giusta consistenza, spegnere il fuoco e unire le noci tritate grossolanamente.
Sgocciolare i barattoli, riempirli con la marmellata (ma senza arrivare fino al bordo), chiudere con i coperchi e tenerli capovolti per qualche ora, per ottenere il sottovuoto.
Con queste dosi ho riempito tre barattoli e ne è avanzata un po’; noi l’abbiamo consumata subito con un tagliere di formaggi, ma eventualmente può essere conservata in frigorifero per qualche giorno.

Commenti