alice lifestyle leonardo marcopolo
Caponata-001

Caponata di melanzane

La caponata è un piatto tipico della cucina siciliana. Le varianti però sono davvero numerose, ma in ogni caso si tratta di un insieme di ortaggi fritti, di cui quello fondamentale è la melanzana, che vengono conditi con una salsa agrodolce. Si prepara soprattutto in estate, quando gli ortaggi che la compongono sono di stagione.  E’ uno dei miei piatti preferiti, ogni volta ne mangerei una pirofila intera. Questa è la versione che preparo io con gli ingredienti che piacciono a me.
————————————————
Ingredienti
  • una grossa melanzana
  • un peperone giallo
  • una cipolla rossa (io di Tropea)
  • quattro o cinque pomodorini piccadilly
  • 30 g di capperi
  • 30 g di uva passa
  • 30 g di pinoli
  • 50 g di olive verdi
  • vino rosso
  • un cucchiaio di zucchero
  • aceto
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • basilico
Tagliare la melanzana a cubetti, cospargere di sale e lasciarla in un colino a perdere l’acqua di vegetazione. Affettare la cipolla e metterla in acqua fredda. Mettere in acqua anche i capperi e l’uva passa, affettare le olive a rondelle.
Sciacquare e strizzare delicatamente i dadini di melanzana, friggerli in olio caldo e toglierli quando iniziano a dorare. Asciugare le fettine di cipolla e metterle nella padella con l’olio delle melanzane, sfumando con poco vino rosso.

 

Tagliare il peperone a tocchetti, pelare i pomodori e tagliarli a filetti. Aggiungerli nella padella con la cipolla, far insaporire, salare e poi bagnare con poca acqua, coprendo la padella con un coperchio. Portare a cottura, aggiungendo ancora acqua se il fondo dovesse asciugarsi troppo. Unire i capperi risciacquati.

 

Aggiungere anche le olive, l’uvetta strizzata e i pinoli.

 

Aggiungere un cucchiaio di zucchero e mescolare, unire i dadini di melanzana tenuti da parte, bagnare con aceto e lasciar evaporare.

 

Allontanare dal fuoco e far raffreddare per alcune ore, guarnendo a piacere con foglie di basilico spezzettate.

 

La caponata è molto più buona se tenuta in frigorifero e consumata il giorno dopo.

 

 

Commenti